Tutti gli articoli

Cartelloni

È ufficiale: siamo in una nuova cartellopoli!

Cos’era cartellopoli? Era la giungla cittadina dei cartelloni, quella dove ogni giorno spuntavano impianti pubblicitari di dubbia liceità che però rimanevano lì a far lucrare le ditte con la pubblicità pur quando sanzionati perché irregolari. Era la situazione in cui

Leggi l'articolo »

Eh no Cafarotti, questo proprio no!

L’assessore al commercio Cafarotti ha preso il posto di Adriano Meloni a maggio scorso. Noi non avevamo fatto mistero di apprezzare non poco Meloni, se non altro perché nel desolante panorama della giunta Raggi egli spiccava come un gigante (e

Leggi l'articolo »

Bike sharing? Fantascienza a Roma

Seguiamo su facebook la pagina “Ville de Paris” e quindi con una certa frequenza ci facciamo il sangue amaro nel paragonare il desolante spettacolo romano con come funzionano le cose in un’altra capitale europea (pur fatte tutte le dovute differenze).

Leggi l'articolo »

A Ostia 52 cartelloni abusivi che nessuno rimuove

Lo strumento per evitare tutto questo c’è ed è stato approvato nel luglio del 2014: si chiama Prip, Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari, fortemente voluto dalle associazioni cittadine e portato avanti con tenacia dall’assessore dell’epoca alle Attività Produttive, Marta Leonori.

Leggi l'articolo »

Ancora passi avanti per la riforma dei cartelloni

Come scrivevamo già ad agosto scorso, la Giunta comunale pare aver rotto gli indugi per la riforma dei cartelloni pubblicitari. Ieri c’è stato un nuovo passo avanti nell’iter della riforma, con l’approvazione entro la data prevista (15 novembre) della delibera

Leggi l'articolo »

Il solito PD, una condanna per Roma

Il nostro intervento sul passagio del Piano di Localizzazione degli impianti pubblicitari in Municipio I ha fatto un po’ discutere, portando anche ad una richiesta di chiarimento che abbiamo ben volentieri pubblicato (ogni contributo civile al dibattito è da noi

Leggi l'articolo »
I nostri ultimi Tweets

Manco a li cani! L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Manco a li cani!
L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/WZHjZXB8ZW

In attesa delle necessarie riforme organiche del commercio romano, ché altrimenti Roma diviene un’unica grande mangiatoia, si dovrebbe intervenire su alcune piccole storture, tipo il parrucchiere non artigiano. @Andrea_Alemanni twitter.com/fabioannovazzi…

@diarioromano A Roma (Nord) un parrucchiere non è “artigiano”, niente SCIA e deve chiudere. Per il decoro del commercio. A Testaccio invece la amministrazione ha capito che i parrucchieri sono artigiani Retweeted by diarioromano

Capito @tobiazevi ? twitter.com/susanna_le/sta…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti
Archivi

Articoli simili

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close