Occhio alla telecamera che controlla la preferenziale di Lungotevere dei Sangallo!

Chi volesse girare a destra verso il varco ZTL di Largo dei Fiorentini rischia di invadere la preferenziale se vuole evitare di rallentare in mezzo alla strada e poi tagliarla per metà della sua larghezza. Problema segnalato ai vigili ma senza risposta

Un’associazione del centro storico a luglio 2021 ha segnalato alla Polizia Locale (ma anche al Dipartimento Mobilità, SIMU, RSM, ATAC) alcuni problemi collegati alla telecamera installata per controllare la corsia preferenziale di Lungotevere dei Sangallo.

La questione è stata sottomessa anche al “gruppo di ascolto” del Primo Gruppo della Polizia Locale.

 

Questo il testo della segnalazione e le foto allegate:

 

“Scriviamo per segnalare una situazione a nostro avviso problematica creatasi a seguito dell’installazione sul Lungotevere dei Sangallo di una telecamera per rilevare eventuali invasioni della corsia preferenziale Atac. Tale telecamera è stata posizionata poco prima del varco di accesso ZTL di Largo dei Fiorentini.

La corsia preferenziale si estende esattamente fino all’altezza del suddetto varco (vedasi foto in allegato 1), per cui chiunque volesse entrare nel varco dovrebbe, dal centro della carreggiata a sinistra della preferenziale, compiere una curva improvvisa a destra ad angolo retto, tagliando la strada ad un eventuale autobus, bicicletta, monopattino o a qualsiasi altro mezzo provenga dalla preferenziale (autorizzato o meno).

Di fatto, chi si accinge ad entrare nel varco di Largo dei Fiorentini non può fare a meno, visto il protendersi della preferenziale, di sconfinare naturalmente all’interno di essa, sia pure di pochissimo, non per “furberia” ma per impossibilità a fare altrimenti per avvicinarsi all’ingresso (vedasi foto in allegato 2).

Evitare tale operazione e rispettare la preferenziale in modo ortodosso costituisce, soprattutto di notte con il buio (ma anche di giorno), un serio rischio per la sicurezza e costringe a contravvenire all’articolo 142 del codice della strada, che impone in caso di svolta a destra di avvicinarsi preventivamente al margine destro della carreggiata.

A nostro avviso chi entra in Largo dei Fiorentini non deve assolutamente essere messo di fronte all’alternativa tra l’essere multato dalla telecamera per aver invaso la preferenziale, anche minimamente e involontariamente, e il rischiare un incidente tagliando un ampio spazio di carreggiata.

Da sottolineare che il varco in questione è l’unico accesso esistente a Largo dei Fiorentini.

La richiesta è che venga rivista la segnaletica orizzontale dell’ultimo tratto della corsia preferenziale così da creare le giuste condizioni per un ingresso agevole al varco che non sia foriero né di ingiuste sanzioni né di probabili danni e rischi per l’incolumità, propria o altrui.”

 

 

 

 

A distanza di quasi un anno nessuno dei destinatari ha risposto né sono state fatte modifiche alla segnaletica incriminata.

Il problema è che da oggi la telecamera che controlla la preferenziale è attiva e chi si accosterà a destra per dirigersi verso il varco di Largo dei Fiorentini, evitando così di rallentare in mezzo al lungotevere, rischia di venir sanzionato ingiustamente.

 

 

 

A luglio 2021 c’era un’amministrazione capitolina del tutto incapace di accogliere costruttivamente qualsiasi tipo di segnalazione dei cittadini.

Purtroppo la nuova amministrazione appare in totale continuità con la precedente, tant’è che ai cittadini continua a mancare un sistema dove inviare segnalazioni che vengano accolte, valutate e a cui venga data rispsota.

Condividi:

28 risposte

  1. Situazione davvero molto assurda se si pensa anche alla pericolosità che tale divieto comporta specie per i residenti che, forniti di regolare contrassegno, debbono girare a destra per raggiungere la loro abitazione.
    Mi chiedo con quali criteri e con quale logica sia stata apposta la telecamera.
    Mi chiedo anche perché non sia stata ancora fornita una risposta da parte delle autorità competenti.

  2. Dal comando dei vigili di Via Ostiense 131
    dove mi sono recata per avere le immagini dell’infrazione ( la settima, regolarmente pagata) non è stato possibile ottenere ne’ le immagini per via di un problema tecnico irrisolvibile ne’ altro se non un suggerimento ad utilizzare altro percorso. Assurdo anche perché così sarebbero irraggiungibili alcuni preziosi parcheggi per residenti, proprio sul largo stesso.

  3. Oggi 22 dicembre mi è arrivata la multa per aver invaso l CORSIA RISERVATA AI MEZZI PUBBLICI su quel tratto di strada che va da lUngotevere dei SANGALLO a Largo dei Fiorentini. Io sono rassegnato. Pago e non dico niente,anche perchè non servirebbe a nulla. Io però spero che prendano moltissime multe tutti quei cittadini romani che hanno votato per i partiti che governano il COMUNE in modo ignobile cercando di “fregare” gli automobilisti ed i motociclisti che non commettono alcuna infrazione reale,ma solo un comportamento prudenziale per evitare di scontrarsi con altri utenti di quel tratto di strada. Possiate prenderne talmente tante da farvi venire la voglia di votare per i partiti opposti…e poi vedremo se sono tutti uguali,se di fronte ad un problema anche quegli “altri” rappresentanti delle istituzioni comunali…si rivolteranno dall’altra parte. ROMA FA SCHIFO…e da ROMANO posso affermarlo.Ma lo schifo è proporzionale alla gerarchia di chi comanda al COMUNE e nelle aziende ad esso collegate. Buon Natale sfruttatori del popolo di automobilisti e motociclisti…verrà giorno in cui pagherete ELETTORALMENTE tute le vostre malefatte.

  4. Concordo con Massimo,anche a me oggi mi sono state recapitate due multe per lo stesso problema
    Il 26/10/21 è il 28/10/21 alle 7.30 mi recavo al lavoro non ricordo esattamente per quale motivo ho transitato al lungotevere,lavoro al centro e solitamente tutti i giorni transito in via Petroselli.
    È una truffa bella e buona,il fatto che nessuno ti dia una risposta è la conferma…..servono i soldi al comune di Roma…..

  5. Anche io oggi ho ricevuto una raccomandata con una multa per la infrazione descritta che non è un’infezione perché uno entra nella zona ZTL all’ora che è aperta! I Il Comune, i Vigili dovrebbero occuparsene!! Pago perché ormai sono sconfortato di tutto quello che accade a Roma!

  6. Come tutti voi, anche io ho preso questa multa assurda. Sono finito su questo sito perchè ho googlelato i dati relativi alla contestazione: non avevo proprio capito di che si trattasse! Mi vien voglia di ammazzare qualcuno, perchè lo ritengo un vero e proprio sopruso. Sono proprio dei dementi.

  7. Ho ricevuto 4 verbali 2 con la moto e 2 con lo scooter, il bello è che ne sono arrivati 2 di seguito con la moto e risulta che sono passato l’1 e il 2 dicembre cosa impossibile, ma e anche impossibile richiedere la prova fotografica in quanto x due volte a Via Ostiense avevano dei problemi tecnici. Tornarci ancora significherebbe perdere un’altra giornata di lavoro.Preferisco pagare ma trovo che sia un modo vergognoso per fare cassa.

  8. Salve quello che io vorrei sapere è che se ho fatto questa infrazione rilevata da una telecamera perché la foto non è presente nel verbale?
    Secondo voi é contestabile?

  9. A distanza di mesi dalla segnalazione alla Amministrazione capitolina, il problema evidenziato non è stato ancora risolto.
    Io non sono residente a Roma e percorro il Lungotevere per andare all’ Autostrada per Firenze.
    Guido con estrema attenzione e prudenza.
    Sono stato sanzionato due volte : il 14 dicembre 2022 ed il 4 gennaio 2023.
    Mi viene il sospetto che vi fossero restringimenti temporanei nelle corsia sul lato sinistro, per lavori o per riprese cinematografiche, e che quindi tutti i veicoli venissero ristretti sulle corsie di destra.
    Qualcuno a Roma può verificare quanto dico ?

  10. Sanzione amministrativa vergognosa, presa il 27/12/22 mi sono accostato sulla destra per poter far transitare un’autombulanza (insieme ad altri veicoli)… cartello non visibile perché spostato di una carreggiata (interna), strisce non visibili. Prima multa dopo anni di guida per tutta Italia; ripeto vergognoso.

  11. Situazione decisamente immutata se anche a me è stato recapitato un verbale per “aver circolato nella corsia dei mezzi pubblici” il 9 giugno 2022 alle 11.51 in Lungotevere dei Sangallo ingresso 302 all’altezza di Largo dei Fiorentini dir.Ara Pacis. A parte il fatto che sono quasi sicura di non essere io, perché raramente percorro quella strada a quell’ora, chiedo se esiste una foto o un video come prova di tale violazione? A chi bisogna rivolgersi per avere le immagini? Grazie mille e concordo: davvero vergognoso!

    1. Ricevuta raccomandata con riferimento al 5 Marzo 2023. Dopo avere cercato invano di capire il perché con una ricerca web ho trovato questo post con i commenti di altre persone come me ignare del perché siano state ingiustamente sanzionate. Pagherò la sanzione per cautlermi ma vorrei sapere se c’è modo di fare una class action contro il Comune. Saluti

  12. Purtroppo quando lo stato fà sopprusi i cittadini devono ribbellarsi e l’unico modo concreto è quello di fare ricorso, non essendoci prove fotografiche ed essendo un errore alla circolazione come è stato creato quel tipo di svolta sicuramente qualsiasi giudice farà vincere il ricorso. Ma come al solito il tempo perso per farlo non lo ripaga nessuno e spesso è meglio pagare che contestare. Ma per una cosa del genere l’unica strada sono i ricorsi maggiori saranno e più probabilità si avranno che le cose cambiano. Ormai la fiducia nelle istituzioni va sempre meno di moda.
    Ricorsi ricorsi ricorsi

  13. anche io multato per la stessa infrazione il primo aprile sabato. erano anni che non prendevo contravvenzioni e non riuscivo a capire che era successo. Poi ho leto questo articolo ed ho capito tutto.
    Gli piace vincere facile.
    ho pagato naturalmente perchè è più semplice che perdere una giornata e farsi il sangue amaro perchè non ti fanno vedere le immagini per problemi tecnici.
    Ma per farti la multa le loro telecamere funzionano eccome

  14. anche io multata due volte a giugno ed è la prima volta che vengono sanzionata nonostante faccia questo percorso tutti i giorni per andare in ufficio. Cosa si può fare? Se mi date qualche input procedo, grazie

  15. Sono stata multata due volte a giugno ed è la prima volta che vengono sanzionata nonostante faccia questo percorso tutti i giorni per andare in ufficio. Cosa si può fare? Se mi date qualche input procedo, grazie

  16. Anche io fregato dalla telecamera con la Vespa. Non mi ero nemmeno reso conto di commettere l’infrazione perché era l’unica cosa ragionevole da fare, a meno di non correre il rischio di farsi travolgere.

  17. Fregato anche io con la Vespa. Non mi ero reso conto nemmeno di aver commesso un infrazione perché era l’unica cosa ragionevole da fare a meno ni non rischiare di essere travolto. Sono arroganti e pure deficienti.

  18. Il comune è al corrente della situazione ma fa finta di niente. Si tratta chiaramente di un sopruso utile solo per fare cassa… Non a caso la telecamera è stata piazzata in modo strategico, rivolta verso Largo dei Fiorentini. Sarei curioso di vedere quanti soldi alza il comune con quella telecamera ogni giorno.

    Durante uno spostamento in scooter, ho tagliato la parte finale della corsia preferenziale per immettermi a destra su largo dei Fiorentini, in condizioni di sicurezza. Dopo circa un paio di mesi dalle “infrazioni”, mi sono arrivate più multe, alla spicciolata. Per qualche euro di multe in più, rovinano la poca fiducia rimasta nelle istituzioni sempre più ostili al cittadino.

    Come molti, non avendo molto tempo per seguire eventuali ricorsi in tribunale, finisco con il pagare schifato le multe ingiuste. Credo che l’unica soluzione sia rivolgersi alle associazioni che tutelano i consumatori perché da soli, contro il comune in malafede, si può fare assai poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Piazza Mincio: la pedonalizzazione parziale si farà ma nel 2026.
L’assessora municipale Rossi: “C’è già il progetto definitivo, stiamo approntando quello esecutivo”. L’opera realizzata con i fondi giubilari da spendersi entro i prossimi 2 anni.
https://www.diarioromano.it/piazza-mincio-la-pedonalizzazione-parziale-si-fara-ma-occorre-aspettare-il-2026/

“FERMATE SFIGATE” [🧵] – l’Associazione @TUTraP sta preparando un lavoro sulle peggiori fermate #ATAC del trasporto pubblico a #Roma, da consegnare alla Consulta sulla Sicurezza Stradale

Segnalateci le vostre PEGGIORI fermate

Questa ad esempio: non c’entra nemmeno la palina

“Camminata critica” al Pigneto del Movimento @Diritti_Pedoni
Un percorso di cittadinanza attiva in cui sono state analizzate con residenti, professionisti e realtà locali, le criticità per chi cammina e suggerito proposte di miglioramento concrete.

Ferromodellismo: nel fine settimana nuova edizione di Trenini in Parrocchia.
Sabato 25 e domenica 26 maggio VIII edizione della mostra di modellismo ferroviario presso la parrocchia San Giovanni Leonardi in via della Cicogna 2 (Torre Maura)
#fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria