Tutti gli articoli

Città in rovina

Città in rovina – L’ex cinema Paris

Era un simbolo della ricostruzione, del boom economico e dell’Italia che cresceva. Il cinema Paris, in via Magna Grecia, venne inaugurato nel 1956 su progetto di Ernesto Francesconi che lo immaginò come uno dei più moderni di Roma. Le scale

Leggi l'articolo »

Città in rovina – L’ospedale Forlanini

  IERI. La storia dell’ospedale Forlanini è ricca di fascino e misteri. Caliamoci nella Roma dei primi del 900 quando una malattia terribile, la tubercolosi, uccideva una persona su cinque. L’unico rimedio che poteva offrire la medicina dell’epoca era far

Leggi l'articolo »

Città in rovina – L’ex Fiera di Roma

  La Cristoforo Colombo purtroppo è costellata di edifici in rovina o eterni incompiuti. Quella che doveva essere una delle più belle “penetranti” in città grazie ai pini mediterranei, alla sua ampiezza, alle aree verdi che la circondano è invece

Leggi l'articolo »

Città in rovina – E intanto a Parigi …

Prendiamoci una pausa nella triste carrellata di edifici in gran parte pubblici lasciati andare in rovina e vediamo qual è il livello di discussione attivo altrove su questi temi. Recentemente abbiamo trovato questo articolo, pur un po’ datato, dove si

Leggi l'articolo »

Città in rovina – L’ex Zecca di piazza Verdi

  Dopo diverse puntate di questa rubrica nelle quali abbiamo denunciato l’abbandono di splendide strutture pubbliche, oggi vogliamo offrire un po’ di speranza ai lettori. Il caso dell’ex Zecca e Poligrafico dello Stato in piazza Verdi potrebbe finire bene, molto

Leggi l'articolo »

Città in rovina – Il CSOA Sans Papier

Ancora uno stabile di proprietà pubblica occupato per la rubrica “Città in rovina”: il centro sociale “CSOA – Sana Papier” in via Carlo Felice, proprio di fronte alla basilica di S. Giovanni. Si tratta di un prestigioso stabile di proprietà

Leggi l'articolo »

Città in rovina – La sala Troisi

  Questa volta Città in Rovina, la rubrica del lunedì sugli edifici abbandonati, offre qualche speranza. Parliamo della Sala Troisi – quella che i romani ricordano come Cinema Induno – chiusa da oltre 3 anni, nonostante gli interni siano in perfetto stato

Leggi l'articolo »

Città in rovina – A piazza della Cancelleria

Per la rubrica “città in rovina” segnaliamo oggi uno stabile abbastanza anonimo, almeno per chi scrive, ma posizionato in pieno centro storico, con facciate su piazza della Cancelleria e corso Vittorio Emanuele II. L’immobile appare abbandonato da anni e non

Leggi l'articolo »

Città in rovina – La vecchia stazione Trastevere

L’immagine sopra mostra l’originaria stazione ferroviaria Roma Trastevere, realizzata nel 1894 sull’allora denominato Viale del Re, oggi Viale Trastevere, in piazza Ippolito Nievo. Nel 1911 la stazione Trastevere fu spostata dov’è oggi, in piazza Flavio Biondo, e quella vecchia continuò

Leggi l'articolo »

Città in rovina – L’Ufficio Geologico

A differenza delle altre puntate di questa rubrica, trattiamo questa volta un edificio che non si può definire in rovina ma abbandonato sì e da decenni ormai: il palazzo Canevari a largo S. Susanna, alrimenti conosciuto come Ufficio Geologico. L’edificio

Leggi l'articolo »
I nostri ultimi Tweets

Via Ojetti: cassonetti in mezzo al marciapiede. Altezza civico 251, davanti al Carrefour, il marciapiede è impraticabile per via dei cassonetti (pure scassati). Possibile posizionarli meglio? (Foto di Dora R.) #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Via Ojetti: cassonetti in mezzo al marciapiede.

Altezza civico 251, davanti al Carrefour, il marciapiede è impraticabile per via dei cassonetti (pure scassati). Possibile posizionarli meglio? (Foto di Dora R.)
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/pSu1YcrqEE

Ci sobbarchiamo tutti le restrizioni imposte dal governo e poi nella metropolitana della capitale ti ritrovi certi soggetti che evidentemente sanno di non rischiare nulla in termini di sanzioni. E @InfoAtac si preoccupa della privacy ... @eugenio_patane @gualtierieurope twitter.com/astroslimon/st…

Botteghe storiche e artigiani: un #patrimonio da salvare Il consiglio regionale approva la legge. #Formazione per i mestieri a rischio di estinzione e fondi per promuovere l'eccellenza. Ne sono rimaste 900: erano 5000 negli anni '90 solo in centro 👇📰 diarioromano.it/botteghe-stori…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti
Archivi

Articoli simili

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close