Molte adesioni contro i roghi a Ponte delle Valli

Nessun commento

roghi ponte valli

 

 

La scrivente Associazione ha reiteratamente denunciato il fenomeno ricorrente di insediamenti abusivi nella vallata del fiume Aniene, all’altezza della stazione ferroviaria di Val d’Ala, Torre Salaria, scarpata di via Mascagni, e zone finitime del Terzo e del Secondo Municipio.

  1. b) CHE puntualmente le forze dell’ordine e le istituzioni competenti ad ogni denuncia hanno provveduto allo sgombero di detti insediamenti (ed a loro va la gratitudine e l’encomio della scrivente Associazione).
  2. c) CHE, però, altrettanto puntualmente, dopo pochi giorni dagli sgomberi gli insediamenti in parola si riproducono.
  3. d) CHE tali insediamenti producono un inaccettabile degrado provocato da montagne di rifiuti, presso i quali si registrano tuttora fuochi ed esalazioni nocive.
  4. e) CHE la comparsa degli accampamenti in specie è coincisa con successive violazioni di domicili e reati contro la persona ed il patrimonio nell’adiacente quartiere di Prato della Signora. Tali episodi sono anche degenerati in violenze e percosse fisiche ai danni di inermi residenti del quartiere, in borseggi, furti e danneggiamenti alle proprietà (vedi precedenti copiose raccolte firme e denunce penali depositate presso l’autorità giudiziaria in indirizzo), e successivi ricoveri ospedalieri da parte dei malcapitati con copiosi giorni di prognosi per aggressione.
  5. f) CHE la scrivente associazione ha più volte richiesto, oltre ai necessari ed urgenti interventi di bonifica, messa in sicurezza, rimozione degli accampamenti abusivi e realizzazione di opere di rigenerazione urbana , anche, e soprattutto, la adozione di interventi di tipo strutturale, quale ad esempio l’installazione di orti urbani, come per la opposta sponda sinistra del fiume Aniene, ove il presidio quotidiano da parte dei coltivatori è forte deterrente agli insediamenti abusivi.

Associazione Abitanti Prato della Signora e Zone Collegate

Il presidente

Catello Masullo

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Pazzesco! La situazione ha da tempo superato il limite del ridicolo ed il governo nazionale non può più far finta di niente con un’amica.ne della capitale così bloccata. Almeno salterà qualche testa questa volta @virginiaraggi? twitter.com/MercurioPsi/st…

C'è una norma per i ristoranti che nessuno controlla mai. Ad un numero di coperti deve corrispondere una certa grandezza della cucina. Serve a garantire la qualità dei piatti serviti. E se in tavolini in strada aumentano i coperti abusivamente che succede? diarioromano.it/?p=30350

Sotto la galleria Turbigo a Termini c'è un mondo di emarginazione che non si risolve mettendo la testa sotto la sabbia. Oltre 30 persone che vanno aiutate e spostate diarioromano.it/?p=30222

Storia di ordinaria follia da sosta selvaggia. Una Smart blocca un intero quadrante del centro. E non ci sono carri attrezzi per rimuoverla. @EnricoStefano @LindaMeleo diarioromano.it/?p=30213

Video diario
  • Daniele Frongia, chi l’ha visto?

    Il vice Sindaco sembra essersi eclissato completamente, non avendo dato concretezza a nessuna delle deleghe assegnate. Proviamo ad aiutarlo

  • Strisce pedonali senza uscita

    Via Togliatti 1650. Chi attraversa sulle strisce si trova davanti una siepe. O cammina sulla preferenziale o torna indietro. Follia! Mariano

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.