Dopo 14 anni di attesa apre oggi il parcheggio Annibaliano

Inaugurato dal Sindaco alle ore 12.00 può ospitare fino a 282 vetture. Il silos gemello a Conca d'Oro operativo dallo scorso 11 marzo. Ora più attenzione alla sosta di superficie

Con tempi del tutto romani e inaccettabili in un mondo normale, il parcheggio Annibaliano passa oggi dall’essere un cubo di cemento sotterraneo abbandonato a un servizio utile per i cittadini. Costruito insieme alla diramazione della linea B1 della metro, sarebbe dovuto entrare in funzione pochi mesi dopo la metropolitana e invece ci sono voluti 14 anni esatti per completarlo. Un periodo che ha visto la sosta in zona uscire da ogni controllo.

Addirittura la preferenziale di Corso Trieste, proprio a ridosso di Annibaliano, è diventata un lungo serpentone di macchine ferme irregolarmente. Le strade limitrofe, come via di Santa Costanza, hanno dovuto tollerare le auto posizionate a spina al centro finché il Municipio ha deciso di regolarizzarle. Via Bressanone, nonostante il capolinea Atac, vede perenne doppia fila. Via Asmara è nel caos.

La preferenziale di Corso Trieste invasa dalle auto

 

Tutto questo si sarebbe potuto moderare se il parking sotterraneo di Annibaliano fosse stato aperto in tempi accettabili mentre ora recuperare una situazione incancrenita non sarà facile. Per cui, sebbene l’inaugurazione di oggi sia una buona notizia, c’è poco da festeggiare. Faremo festa quando anche Roma, come Barcellona, Parigi o Milano aprirà le infrastrutture in tempi ragionevoli. Sorte simile l’ha avuta l’altro parcheggio costruito insieme alla metropolitana, quello di Conca d’Oro che è stato aperto lo scorso 11 marzo. Anche in questo caso la mobilità della zona è compromessa dalla sosta caotica e una struttura che ospita 198 vetture deve servire a riportare un pochino di ordine in superficie.

Quando si aprono nuovi silos sotterranei occorre rendere più difficile sostare irregolarmente nelle strade limitrofe. Lo si può fare allargando i marciapiedi, installando parapedonali, stringendo le carreggiate e incrementando il passaggio della Polizia Municipale. Questo spingerà gli automobilisti abituati a lasciare la macchina in maniera selvaggia a informarsi sul nuovo parking, ad affittare posti interni e liberare le strade. Il vantaggio sarà per tutti: pedoni e disabili che non possono passare sui marciapiedi, e per gli stessi automobilisti che potranno godere di un traffico più fluido. Queste sono le buone prassi che si seguono in tutte le città e così dovremo fare anche a Roma. Per ora a Conca d’Oro non si sono visti cambiamenti sostanziali sulla sosta di superficie ma c’è da sperare che l’apertura di Annibaliano possa spingere i Municipi II e III ad avviare un’azione coordinata.

Auto in sosta vietata davanti l’ingresso a poche ore dall’inaugurazione (foto di ieri 29 aprile)

 

Le prime 12 ore di sosta costano 1,50 euro/ora. La tariffa sale a 2.50 euro per 16 ore consecutive. Vi sono però abbonamenti molto convenienti e soprattutto gli abbonati al trasporto pubblico potranno sostare gratuitamente.  Non serve in questa sede ricostruire le travagliate vicende che hanno portato a ritardi così importanti, in basso troverete i link ai precedenti articoli. Quello che vale la pena sottolineare è il tema dei collaudi che hanno comportato un’attesa senza senso. La carenza di figure professionali pubbliche o private in grado di collaudare i cantieri e renderli fruibili è da affrontare con lo stesso impegno col quale si sta parlando della mancanza dei medici.

Secondo i piani del Campidoglio, infatti, entro la fine del 2026 è prevista l’apertura di 11 mila posti in tutta Roma e altri 13 parcheggi interrati. Se non vi saranno tecnici pronti a svolgere i collaudi, potremo assistere alla replica di Annibaliano o Conca d’Oro. Tra le strutture in cantiere vi sono Monti Tiburtini Ovest, Muratella, Acilia Sud, Villa Bonelli, Capannelle, Colle Mattia, Selinunte, Statuario e Casal Monastero. C’è poi il parking di lungotevere Arnaldo da Brescia che finalmente è ripartito dopo anni di attesa e Anagnina, molto utile per lo scambio con la metro.

————————————————————————————————————————————————————————————————————————

Sullo stesso tema

Parcheggio Annibaliano, ancora sei mesi per l’apertura e forse più. Mancano i collaudatori | Diarioromano

Parcheggi Atac: partiti i lavori a Conca d’Oro e Annibaliano | Diarioromano

A piazza Annibaliano il parcheggio va in rovina | Diarioromano

Piazza Annibaliano e il parcheggio mai nato | Diarioromano

Condividi:

Una risposta

  1. Non capisco come è regolata la sosta a lungo termine (se prevista) oppure è prevista solo una sosta a rotazione ( fino al massimo di 16 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Il nostro impegno continua ma le pubblicazioni non saranno più regolari.
Dopo quasi 10 anni rallentiamo il ritmo, pur restando una voce attenta e aperta al contributo di cittadini e comitati. Un momento di riflessione a metà mandato di @gualtierieurope.

Stiamo perdendo anche Garbatella?
“Sarebbe urgente mettere un argine a tutto questo se non vogliamo stravolgere molte nostre città, che si stanno trasformando in mega luna park, e ristoranti a cielo aperto.” Il contributo di una lettrice.

Inseguendo Lafuente, l’architetto che costruì il Moderno a Roma.
In anteprima per diarioromano, le fotografie dell’ultimo libro di Stefano Nicita su uno dei più interessanti progettisti del novecento.
@sfnnicita
👇

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Stiamo perdendo anche Garbatella?

“Sarebbe urgente mettere un argine a tutto questo se non vogliamo stravolgere molte nostre città, che si stanno trasformando in mega luna park, e ristoranti a cielo aperto.” Il contributo di una lettrice.

Leggi l'articolo »