Finalmente potati gli alberi di via Lanciani

 

Erano mesi che i residenti chiedevano di intervenire sugli alberi di via Lanciani. La potatura, piuttosto radicale, ha riguardato tutta la strada

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

3 risposte

  1. Ahimè le cose sono state fatte con un pressapochismo disarmante, tagliando 3 alberi apparentemente sani, che hanno il tronco senza minimo segno di malattia ed inoltre danneggiando decine di parapedonali che non sono stati smontati (sarebbe bastato svitare 4 bulloni di numero per ciascuno) su cui sono poi caduti i pezzi di ramo potati.
    Verranno mai sostituiti? La risposta ovviamente è: NO

  2. Buongiorno, vi scrivo da residente in via Rodolfo Lanciani, per segnalarvi che, a seguito degli interventi di potatura in corso in questi giorni, sono stati divelti diversi parapedonali che delimitano il parcheggio centrale dalla via, in quanto gli stessi non sono stati smontati (sarebbe bastato svitare quattro bulloni di numero) e vi sono caduti sopra tutti i rami tagliati. Ho a disposizione una buona documentazione fotografica da girarvi se volete documentare la cosa.
    A mio avviso sarebbe da farli pagare a spese dell’impresa esecutrice dei lavori per manifesta negligenza e/o comunque al direttore lavori municipale che non ha seguito adeguatamente l’intervento.
    Segnalo infine che sono stati tagliati 3 alberi apparentemente sani, sia prima del taglio, che adesso vedendo la sezione del tronco.

    1. Luca la ringraziamo molto per la segnalazione. Se vuole inviarci la documentazione fotografica con una breve nota sull’accaduto, pubblicheremo la vicenda e ne chiederemo conto al Municipio o al dipartimento. Può inviare a redazione@diarioromano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Ancora alcune settimane per ammirare l’opera dello street artist JR su palazzo Farnese. Lo squarcio virtuale mostra l’interno dell’edificio attraverso la facciata del Sangallo. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Ancora alcune settimane per ammirare l’opera dello street artist JR su palazzo Farnese. Lo squarcio virtuale mostra l’interno dell’edificio attraverso la facciata del Sangallo.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/MKeqCnVghO

Architettura: la nuova sede di Angelini sembra calata da un altro pianeta Tra via Amelia e via Nocera Umbra, spicca un complesso moderno e al passo con l'ambiente, frutto di una progettazione tutta romana. Nell'urbanistica, il Campidoglio non pervenuto 👇 diarioromano.it/architettura-l…

Le vecchie strisce pedonali ai piedi del Campidoglio (eliminate) ancora si intravedono, ingeneranno confusione tra pedoni, automobilisti e motociclisti. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Le vecchie strisce pedonali ai piedi del Campidoglio (eliminate) ancora si intravedono, ingeneranno confusione tra pedoni, automobilisti e motociclisti.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/13ofcjtxYu

Assemblea sulla movida a S. Lorenzo: tra un titolo sbagliato e uno svolgimento istruttivo. Che fine ha fatto la legge a Roma? 👇📰 diarioromano.it/assemblea-sull…

Incidente a Viale Trastevere, con a terra un motorino ed una bicicletta. C'entrerà qualcosa la doppia fila costante a tutte le ore anche in corrispondenza di strisce pedonali? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Incidente a Viale Trastevere, con a terra un motorino ed una bicicletta. C'entrerà qualcosa la doppia fila costante a tutte le ore anche in corrispondenza di strisce pedonali?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/8AvfiQgH2K

#Roma - Metropolitane ancora chiuse alle 23.30 nei fine settimana. Non è chiaro il motivo. #Bus sostitutivi (nMA e nMB) affollatissimi A #Milano le Metro chiudono tutti i gg alle 00:30, lì gli "organi superiori" hanno un'altra visione di SERVIZIO AI CITTADINI e lotta al #covid Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close