Anzitutto l’augurio di un sereno e prospero 2018 a chiunque oggi passi da questa pagina.

 

AlbaRoma
L’alba di un nuovo anno a Roma

 

 

In questo primo gennaio vogliamo inviare un augurio particolare di buon anno ed un ringraziamento a tutti coloro che nel generalizzato degrado in cui si dibatte la nostra amata città non fanno finta di niente, bensì reagiscono impegnandosi civilmente o sollecitando in vario modo le istituzioni o anche solo denunciando le storture in cui si imbattono.

 

Auguri speciali quindi anzitutto agli amici di RomaPulita, di Carteinregola, di RiprendiamociRoma, di Vasroma e di Romafaschifo (con cui non mancano a volte gli scazzi ma quando c’è passione autentica ciò è normale).

 

Ma auguri anche a @battaglia_persa, che instancabile tra le altre cose continua imperterrito a segnalare l’assurdità delle linee TPL deviate per la sosta selvaggia, a @Segnaliamoli, che non si rassegna alla baraccopoli di S. Lorenzo, a @Ulandrew, che riesce ad essere sempre misurato nei suoi tweet e non si stanca di sollecitare le istituzioni sui progetti per il Pigneto, a @Retake_Roma, che non demorde con i suoi interventi di ripulitura sul campo anche quando glieli vanificano il giorno dopo, e poi @aventinerome, @mcacciaglia64, BiciRoma, @GRAB_Roma, @Antincivili, @missNormaJane, @FalvoGianluca, Oscar Agata, Dan Genn e i tantissimi altri (che ci perdoneranno se non li abbiamo nominati) che danno voce al disagio romano in maniera disinteressata, costruttiva e mai per partito preso.

Per chi non ha portato il cervello all’ammasso infatti, a Roma non c’è nessun partito per cui tifare o da difendere acriticamente, bensì una città che dopo decenni di malgoverno continua a sprofondare nel degrado e dove l’unica speranza di riscossa è rappresentata dai cittadini che a questo degrado non si rassegnano.

 

E per dare maggiore autorevolezza a questo nostro augurio, ci richiamiamo al messaggio che Barack Obama ha inviato qualche giorno fa in vista del nuovo anno:

 

barackO

 

… get involved, get engaged and stand up.“, partecipate, impegnatevi e fate sentire la vostra voce, perché ognuno di noi può fare la differenza, dice l’ex-presidente Obama.

Grazie allora a chi lo sta già facendo e coraggio a quelli che seguono passivamente gli ormai tanti canali anti-degrado: alzate anche voi la vostra voce e date il vostro contributo affinché il 2018 possa essere finalmente l’anno del cambiamento a Roma.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Piazza Salerno: un’auto è finita sul marciapiede tra gennaio e febbraio 2020. Sarebbe il caso di riparare il danno! . #Roma #fotodelgiorno 📸

test Twitter Media - Piazza Salerno: un’auto è finita sul marciapiede tra gennaio e febbraio 2020. Sarebbe il caso di riparare il danno!
.
#Roma #fotodelgiorno 📸 https://t.co/vAiHz0ksXw

La rivista "ilMulino" (@rivistailmulino) ha lasciato aperto il saggio di @marcosimoni_ sulla questione "Romana", per garantirne una maggiore circolazione, perché ormai i problemi della Capitale sono sempre di più una questione "Nazionale". 👇📰 rivistailmulino.it/journal/articl…

test Twitter Media - La rivista "ilMulino" (@rivistailmulino) ha lasciato aperto il saggio di @marcosimoni_ sulla questione "Romana", per garantirne una maggiore circolazione, perché ormai i problemi della Capitale sono sempre di più una questione "Nazionale". 
👇📰
https://t.co/20b4pRX5Y3 https://t.co/WEGXhQ2GQv

In strada, il 24 settembre, per difendere i pini di Corso Trieste: “Si possono curare”. Residenti e #comitati organizzano una #manifestazione a difesa dei 157 alberi che il #Comune minaccia di tagliare. Sì alle cure naturali, no alle motoseghe. ▪️ 👇📰 diarioromano.it/in-strada-il-2…

Via S. Polo dei Cavalieri. Cassetta postale sbilenca, palo divelto, #rifiuti ovunque. Questa sarebbe una città decorosa? . #Roma #fotodelgiorno 📸

test Twitter Media - Via S. Polo dei Cavalieri. Cassetta postale sbilenca, palo divelto, #rifiuti ovunque. Questa sarebbe una città decorosa?
.
#Roma #fotodelgiorno 📸 https://t.co/FqAj4ccZPV

L'assessore Calabrese afferma ci sia parità di trattamento per fare #pubblicità sui bus, ma perché nel 2018 #Atac rifiutò la pubblicità dei promotori del #referendum mentre oggi accoglie quella del #M5S? #Roma #17settembre ▪️ 👇📰 diarioromano.it/pubblicita-sui… Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close