Raggi: “Le meraviglie di Roma vanno tutelate”. Davvero?

Nessun commento

Della questione McDonald’s a Caracalla ce ne siamo già occupati segnalando l’episodio come l’ennesimo esempio del procedere opaco del Municipio I in materia di commercio.

Ci torniamo dopo che il MiBACT ha rivisto i nulla osta dati, bloccando così la realizzazione del fast wood, per sottolineare ancora una volta un’uscita scomposta via twitter del Sindaco Raggi.

 

 

 

A parte notare che dopo i fuochi e fiamme che aveva promesso il Sindaco per fermare la realizzazione del fast food, ci ha dovuto pensare il ministro Bonisoli a bloccare l’iniziativa.

Quello che però rende il tweet del Sindaco un autentico autogol è la chiosa dello stesso:

Le meraviglie di Roma vanno tutelate“.

La frase in sé è assolutamente condivisibile ma detta da chi in oltre 3 anni di legislatura non è riuscita a fare tutela su nulla fa un po’ ribollire il sangue.

 

Avanti con @_MiBAC” è un bello slogan, facile da scrivere anche per riconoscere il lavoro di chi ti ha tolto le castagne dal fuoco. Ma qual è la tutela che il Sindaco Raggi ha assicurato o sta assicurando alle tante meraviglie di Roma nelle aree di sua competenza?

 

Un esempio su tutti: le bancarelle ancora presenti in alcuni dei luoghi più preziosi della città.

Se davvero “Le meraviglie di Roma vanno tutelate“, come è possibile che dopo oltre 3 anni ed un lavoro già impostato dall’amm.ne precedente dobbiamo continuare a vedere spettacoli come i seguenti?

 

 

 

 

 

 

Quand’è che potremo finalmente dire “Avanti con Roma Capitale che ha liberato alcune delle aree di maggior pregio della città da indecenti bancarelle di paccottiglia”?

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Il giardinetto di viale Somalia è abitato da senza tetto e sbandati che abbandonano rifiuti su panchine e muretti. Andrebbero aiutati se bisognosi o sgomberati. . #buonaserata #photo #lettori #Roma #decoro

test Twitter Media - Il giardinetto di viale Somalia è abitato da senza tetto e sbandati che abbandonano rifiuti su panchine e muretti. Andrebbero aiutati se bisognosi o sgomberati.
.
#buonaserata #photo #lettori #Roma #decoro https://t.co/I8Hvfv4ZAm

A Roma siamo oltre: inutile mantenere in funzione gli ascensori delle metropolitane o liberi gli scivoli dei marciapiedi, basta mettere ‘sta specie di ruota un po’ ovunque ed è tutto risolto. A questi la Corrida di Corrado je spiccia casa ... twitter.com/virginiaraggi/…

Come se non bastassero quelle che già ci sono, a Roma sono in arrivo nuove bancarelle su iniziativa di @M5SGuadagnoE. Follia pura a poche settimane dall'allontanamento degli urtisti da Pantheon e Trevi. @AndreaCoiaM5S #Cafarotti @virginiaraggi. diarioromano.it/?p=38141

Video diario
Error type: "Forbidden". Error message: "Access Not Configured. YouTube Data API has not been used in project 537752813138 before or it is disabled. Enable it by visiting https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/overview?project=537752813138 then retry. If you enabled this API recently, wait a few minutes for the action to propagate to our systems and retry." Domain: "usageLimits". Reason: "accessNotConfigured".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id PLEjDk_cXPpAVKCrkyvdcyZMDVFWG7MzUp belongs to a playlist. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.
  • Tutti giù per terra

    I cassonetti rivoltati restano sull'asfalto anche per settimane. L'Ama ha una sola squadra addetta al sollevamento

  • La “monnezza” di via Savoia

    Non c'è angolo di Roma che si salva dallo straripare della "monnezza". Qui via Savoia davanti al cinema Mignon. M. C.