A metà agosto segnalammo l’insostenibile condizione di piazza S. Maria Maggiore, il luogo di accesso ad una delle quattro basiliche maggiori di Roma, le principali protagoniste del prossimo Giubileo.

smm

Nel post segnalavamo lo strabordare delle due bancarelle installate sul marciapiede lato UPIM ed anche il fatto che entrambe usassero parcheggiare i loro furgoni in piena piazza, cosa senz’altro non consentita, anche perché si oscura la visione dei pedoni che devono attraversare sulle striscie pedonali. Guardando bene il marciapiede ci accorgemmo anche della probabile sparizione del cartello che indicava il divieto di fermata sulla piazza, cosa che probabilmente legittimava i furgoni a stare lì.

Pubblicato il post, abbiamo sottomesso la segnalazione del cartello probabilmente rimosso tramite IoSegnalo. A distanza di qualche giorno abbiamo anche parlato con i vigili dell’UITS, l’ufficio segnaletica, i quali ci hanno detto che l’installazione dei cartelli veniva effettuata dal Municipio ma che ultimamente c’erano problemi di risorse per tali attività. Abbiamo quindi scritto agli assessori alla mobilità ed ai lavori pubblici in Municipio, copiando la Presidente Alfonsi, chiedendo un pronto intervento di ripristino del cartello.

Ebbene ad oggi la situazione sulla piazza è rimasta immutata, la denuncia su IoSegnalo appare come “chiusa” e dal Municipio non abbiamo ricevuto alcun riscontro.

Viene da chiedersi: possibile che l’amministrazione non sia in grado in oltre un mese di sistemare una questione tanto semplice e solare che per di più interessa uno dei luoghi che saranno maggiormente visitati dai pellegrini durante il Giubileo?

Vediamo quanto andrà avanti questa storia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Secondo questo gentile esercente, come dovrebbe fare un pedone che volesse transitare sul marciapiede mantenendo la necessaria, per legge, distanza di sicurezza? . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Secondo questo gentile esercente, come dovrebbe fare un pedone che volesse transitare sul marciapiede mantenendo la necessaria, per legge, distanza di sicurezza?
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/T4NVImueIc

#Roma, Metro A #Cornelia, in filodiffusione qualche opera di #EnnioMorricone. Bravi 👏👏👏😢

test Twitter Media - #Roma, Metro A #Cornelia, in filodiffusione qualche opera di #EnnioMorricone. Bravi 👏👏👏😢 https://t.co/XGgDTMeGXm

Qui #Roma, nuova ciclabile Castro Pretorio❗ Dopo una piccola curva si deve inchiodare per evitare il marciapiede, salire, scendere e poi ricominciare la corsa... Ottimo, avanti tutta con i #lavorifattibene. 🤦🏻‍♂️ @EnricoStefano @francis_rojo_ @marcolatini19 @bikediablo

test Twitter Media - Qui #Roma, nuova ciclabile Castro Pretorio❗
Dopo una piccola curva si deve inchiodare per evitare il marciapiede, salire, scendere e poi ricominciare la corsa... Ottimo, avanti tutta con i #lavorifattibene. 🤦🏻‍♂️
@EnricoStefano @francis_rojo_ @marcolatini19 @bikediablo https://t.co/DF5H4IPBXF

A via Mascagni nasce il #Comitato contro il #degrado. La scarpata piena di #rifiuti❗ Il consigliere del II Municipio, Ferraresi, presenta un esposto: bonificatela. I residenti si rimboccano le maniche per il giardino lineare💪 #Roma #7luglio ▪️ 👇📰 diarioromano.it/a-via-mascagni…

Il solito nastro giallo, nel cuore di Roma, a piazza S. Silvestro. In una #città normale quel cartello sarebbe stato rimesso al suo posto. A #Roma resta così‼️🤦🏻‍♂️ . #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Il solito nastro giallo, nel cuore di Roma, a piazza S. Silvestro. In una #città normale quel cartello sarebbe stato rimesso al suo posto. A #Roma resta così‼️🤦🏻‍♂️
.
#foto #lettori 📸 https://t.co/VrroaRmlqG
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close