Gente di Roma – Profumo di rosa

Nessun commento

Inizia oggi a collaborare con il nostro sito Giovanna Iorio. Insegnante, scrittrice, attenta osservatrice delle cose di Roma, Giovanna traccerà alcuni ritratti di gente comune, di persone come tutti noi, che vivono la quotidianità a modo loro e che possono raccontare una Roma diversa e sconosciuta. Insomma ritratti di “Gente di Roma icona180

 

 

Profumo di Rosa

 

 

Foto di patricia calabria 2

 

 

Non scende quasi mai, ma a volte la vedo con il carrello della spesa che si avvia al supermercato. Vive al terzo piano, nel palazzo di fronte al mio. Io sono al piano terra e lei, a volte, si affaccia alla finestra. Anche se piove. Apre la finestra quando si sente sola e guarda le famiglie dentro alle case. E’ una guarda famiglie.

Ha più di ottant’anni e una vita silenziosa che forse nessuno racconterà. Oggi ci siamo incrociate: io veloce come una lepre tornavo dal supermercato, lei lenta come una lumaca ci stava andando. Le nostre vite sono separate dai paradossi di Zenone. Ma oggi per qualche istante riusciamo a parlare. Mentre le passo accanto, mi raggiunge un profumo. Ha i capelli bianchi, corti, la pelle liscia, sembra una bambina. Ha il rossetto e mi sorride: – Buon giorno, signora! Come sta….che buon profumo!

E lei: – Si, profumo di rosa. Petali di rosa.

– Le piacciono le rose?

– Le rose sono tanto buone e il mondo è tanto cattivo.

L’abbraccio. Un istante. Ci siamo finalmente toccate.

 

Foto di Patricia Calabria

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

La storia recente di via del #Babuino dimostra che il Campidoglio non hai mai avuto le idee chiare sulla sosta e le aree pedonali. Oggi la normalità è camion sui marciapiedi a caos a tutte le ore. @virginiaraggi @Sabrinalfonsi @materia__prima. diarioromano.it/?p=38067

Video diario