Nasce “Coordinamento Civico per Roma”

Il gruppo comprende associazioni, comitati, blog e semplici cittadini. Unica interlocuzione con le istituzioni e una sola regia nel comunicare le istanze della città

 

Non è un nuovo comitato o un’associazione ma un coordinamento tra i componenti il nucleo fondatore e aperto a nuovi ingressi futuri. L’idea di mettere insieme il proprio lavoro per valorizzare le iniziative di ciascuno è venuta a Roma Pulita!, Luca Laurenti, Prati Verde, Roma Dopo i Tempi di Virgi, Reporter Montesacro, Sos Patrimonio Storico di Roma, Diarioromano.

Ognuno mantiene la propria autonomia decisionale e operativa ma metterà a fattor comune denunce, iniziative, proposte, post e articoli per raggiungere una massa critica di centinaia di migliaia di romani, renderli partecipi e informarli meglio. Nello stesso tempo, si potrà interloquire con le istituzioni con una sola voce ed essere più presenti ai vari livelli, municipale, comunale e regionale.

Diarioromano sarà media partner del gruppo, cioè pubblicherà le iniziative e le denunce sul proprio sito e sui suoi canali social.

Gli obiettivi principali del lavoro del coordinamento saranno: il verde pubblico nelle sue accezioni di manutenzione dell’esistente – con una pressione particolare per la sostituzione delle alberature mancanti – e monitoraggio della qualità delle potature; la raccolta dei rifiuti e la pulizia stradale; stimolo ad una maggiore capillarità, presenza e incisività della Polizia Locale; la sicurezza del territorio dal centro alla periferia; la mobilità; gli insediamenti abusivi che portano spesso a roghi tossici e ad una scarsa salubrità dell’aria; la vigilanza sulla cura delle aree archeologiche, dei monumenti e degli spazi immediatamente adiacenti; un’attività di sensibilizzazione dei residenti nella diffusione del senso civico.

Le iniziative del Coordinamento Civico per Roma saranno pubblicate contemporaneamente su tutti i canali web e social del gruppo aggiungendo nell’immediatezza un pubblico di oltre 90mila persone che potenzialmente possono crescere a dismisura grazie al metodo delle condivisioni. Una forza importante, non solo in termini numerici ma soprattutto di idee e proposte, con la quale si produrranno istanze da sottoporre agli assessori, ai consiglieri comunali e municipali, alle istituzioni regionali e provinciali.

Oggi vivere a Roma è un’esperienza difficile e faticosa. Migliorare la qualità della vita nella capitale deve essere un obiettivo di tutti. Assieme si è più forti!

E’ stat0 predisposto un comunicato con la descrizione e un profilo di tutti i partecipanti oltre ad un riferimento email.

——————————————————————————————————————————————————————–

Per scaricare il comunicato clicca qui

 

Condividi:

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Stasera h.20,15 ca. siamo ospiti su @radioromait da @anderboz per parlare dei rifiuti al 6°mun., quelli che vedete nel video di stanotte. Naturalmente scordatevi confronti con @Sabrinalfonsi e/o @gualtierieurope , troppo impegnati in spot elettorali @diarioromano @Luce_Roma Retweeted by diarioromano

A costo di fare la figura delle mosche cocchiere, si direbbe che il sindaco ci legga. Se però la pianta organica dei vigili prevede 8350 unità e oggi sono 5600, a Piantedosi ne deve chiedere 3000 di nuovi agenti, non 1000. E deve cambiare il comandante! tgcom24.mediaset.it/politica/roma-… twitter.com/diarioromano/s…

Il #FascismoStradale mortifica e umilia il cittadino ma in realtà dovrebbe far vergognare l'amministratore. Roma, Monteverde AD2023 #ZeroVision Retweeted by diarioromano

I cassoni scarrabili “apportano un impatto positivo sul decoro urbano” (dal nuovo piano industriale di #AMA) e quindi ne verranno installati altri 100 in giro per Roma. Sui rifiuti grandi progressi, a passo di gambero. @Sabrinalfonsi @gualtierieurope twitter.com/GiuseppeRoma97…

ZERO monitoraggio GPS per i #bus in periferia, non li potete vedere sulle app ANCORA e ANCORA e ANCORA.. (sono le linee in tabella) @QuinziUgo #ATAC #RomaTPL #RomaMobilita @eugenio_patane @moovit_it Retweeted by diarioromano

Voragine in via dei Giordani: tempi lunghi per la riapertura. Domenica un camion dell’Ama ci era finito dentro. I lavori non si concluderanno prima di due mesi. Nel frattempo forti disagi alla circolazione della zona. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Voragine in via dei Giordani: tempi lunghi per la riapertura.
Domenica un camion dell’Ama ci era finito dentro. I lavori non si concluderanno prima di due mesi. Nel frattempo forti disagi alla circolazione della zona.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/IRM2HZpeVZ
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close