La sedicente assessore “appunto” Montanari

Pur rendendoci conto di sparare sulla Croce Rossa, tante sono le figure imbarazzanti collezionate dalla Montanari (la nostra preferita rimane l’ode a Spelacchio della signora Rosa), riteniamo necessario non fargliene passare nessuna sotto silenzio per rispetto, almeno noi, dei tantissimi cittadini che a causa dell’incapacità, irresponsabilità e sfrontatezza di costei sono costretti a subire fastidi e disagi anche gravi.

 

L’ultima è il video che l’assessore ha pensato bene di pubblicare e che la riprende durante un sopralluogo “a sorpresa” all’impianto TMB del Salario.

 

 

Da anni i cittadini delle zone limitrofe all’impianto si lamentano degli odori insopportabili da esso prodotti e l’assessore che ti fa? Aspetta che le vasche dell’impianto vengano svuotate e ripulite, come periodicamente avviene, si presenta lì “a sorpresa” ed afferma pubblicamente che non c’è alcun odore fastidioso.

 

Si può immaginare una peggiore presa in giro delle migliaia di cittadini che da anni non riescono a stare nelle loro abitazioni senza patire odori fastidiosi al limite, ma spesso ben oltre, della sopportazione?

 

Come fa il Sindaco Raggi a non rendersi conto che passino pure l’incompetenza, l’irresponsabilità, la totale incapacità di svolgere compiti anche semplici, ma il rispetto per i cittadini è una condizione irrinunciabile per mantenere la posizione di assessore?

Non capisce il Sindaco che continuando a tollerare gentaglia del genere nella sua Giunta sempre più persone aspettano con ansia la sua stessa decadenza, magari per la via giudiziaria che si compirà il 10 novembre prossimo?

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close