Sosta sulla Roma-FCO: finché non ci scappa il morto

Non accenna a sparire, ma neanche a diminuire, il malcostume in auge da qualche anno di fermarsi sulla corsia di emergenza dell’autostrada Roma-Fiumicino per aspettare chi arriva in aereo.

Da quando infatti le autorità di Fiumicino hanno sistemato le strade intorno allo scalo in modo da impedire fisicamente la sosta selvaggia (a dimostrazione che la cosa si può fare anche da noi), gli automobilisti più irresponsabili hanno pensato di aspettare gli arrivi sulla corsia di emergenza dell’autostrada, pronti a raggiungere lo scalo quando il passeggero è pronto ad uscire.

 

 

Da dicembre 2018, quando ne parlammo la prima volta, non è cambiato nulla, nonostante in prossimità delle aree dove usano sostare questi irresponsabili siano stati installati dei segnali indicanti la riserva di sosta per le sole emergenze e la possibilità di utilizzare il parcheggio lunga sosta per le attese, essendo la prima ora gratuita.

 

A febbraio di quest’anno se ne occupò anche Striscia la Notizia del problema, ma apprentemente senza grandi risultati.

 

Per una volta non ce la possiamo prendere con i vigili romani per questo malcostume, essendo i controlli sull’autostrada di competenza della Polizia Stradale, ma se non si riuscirà a risolvere il problema prima o poi qualcuno ci rimetterà la pelle.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Strisce pedonali verso un marciapiede sbarrato. Strisce pedonali rifatte da poco in via Parigi, ma che finiscono su un marciapiede praticamente inaccessibile. Nessuno che si chieda come ciò sia possibile, per di più in un luogo tanto centrale? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Strisce pedonali verso un marciapiede sbarrato.
Strisce pedonali rifatte da poco in via Parigi, ma che finiscono su un marciapiede praticamente inaccessibile. Nessuno che si chieda come ciò sia possibile, per di più in un luogo tanto centrale?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/Bcy85K98xA

È online il sondaggio per rilevare la soddisfazione degli utenti del Trasporto pubblico di Roma. Se nel corso del 2022 siete stati utenti anche solo occasionali non perdete la possibilità di dire la vostra! Richiede account Google ma è anonimo. forms.gle/L8yZWT7PD1bhhC… Retweeted by diarioromano

Sullo spostamento del Discobolo dal Museo Nazionale Romano ci sarà un incontro pubblico l'8 febbraio 18:30, presso la Casa del Municipio I in via Galilei 57, con il direttore del museo, Stèfane Verger, e l'assessore alla cultura del Municipio I, @giuliaghia3. twitter.com/diarioromano/s…

test Twitter Media - Sullo spostamento del Discobolo dal Museo Nazionale Romano ci sarà un incontro pubblico l'8 febbraio 18:30, presso la Casa del Municipio I in via Galilei 57, con il direttore del museo, Stèfane Verger, e l'assessore alla cultura del Municipio I, @giuliaghia3. https://t.co/YbdaqlepKk https://t.co/XjVAAFFjOK

Un salto nel passato dei trasporti grazie al modellismo. Una #mostra a Torre Maura I bus e i tram d'epoca, le storiche paline #Atac, auto della Polizia e caserme dei Pompieri, oltre agli immancabili treni. Evento organizzato da Vivitreno 👇📰 diarioromano.it/un-salto-nel-p…

Stasera h.20,15 ca. siamo ospiti su @radioromait da @anderboz per parlare dei rifiuti al 6°mun., quelli che vedete nel video di stanotte. Naturalmente scordatevi confronti con @Sabrinalfonsi e/o @gualtierieurope , troppo impegnati in spot elettorali @diarioromano @Luce_Roma Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close