Pineto: dopo la manifestazione una prima pulizia

pineto

 

L’erba falciata di fresco e una pulizia sommaria del parco. Come si vede nella foto qui sopra al Pineto il servizio giardini si è fatto vedere in queste ore. Un intervento programmato da tempo o sollecitato dopo la manifestazione di una settimana fa?

E’ probabile che sia stata proprio la protesta dei cittadini a svegliare qualche amministratore un pò “distratto”. La manifestazione “Abbracciamolo” è stata partecipata da alcune decine di abitanti della zona, esasperati dal degrado che attanaglia il parco e dai fatti criminosi che sono accaduti in questi mesi.

Hanno chiesto una recinzione (da chiudere nelle ore notturne), una maggiore sorveglianza, una pulizia costante e l’aiuto da parte dei servizi sociali al barbone che sparge cibo in ogni angolo del parco, attirando topi e gabbiani.

 

pineto manifestazione

pineto manifestazione2

pineto manifestazione3

pineto manifestazione4

pineto manifestazione5

 

Oltre al gruppo Volontari Decoro XIII° , hanno partecipato anche il vicepresidente del Municipio Zuppello e l’ex presidente Daniele Giannini. Anche i rappresentanti dei cittadini sudamericani che spesso organizzano feste nel parco hanno voluto aderire alla manifestazione per dimostrare che hanno compreso il messaggio. Si sono impegnati a pulire dopo le loro feste e chiedono un maggior controllo.

Tutto bene quindi? Niente affatto. Purtroppo già in queste ore i volontari segnalano il ritorno dei venditori abusivi di alcolici e alimenti, di persone che urinano contro il muro della scuola e di gruppi elettrogeni inquinanti sempre accesi. Insomma non basta una pulizia del prato (sicuramente benvenuta) se non si organizza una vera vigilanza. Perchè le istituzioni ci devono essere sempre. Una presenza spot non serve a nulla.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Al Celio marciapiedi in asfalto e pure disastrati. In un rione storico come il Celio non solo ancora vi sono marciapiedi in asfalto, ma molti risultano disastrati, vere e proprie barriere invalicabili per i disabili motori #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Al Celio marciapiedi in asfalto e pure disastrati.

In un rione storico come il Celio non solo ancora vi sono marciapiedi in asfalto, ma molti risultano disastrati, vere e proprie barriere invalicabili per i disabili motori
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/U4uu20fkiI

Noi facciamo richiesta formale al Dip. Ambiente, ma non sarebbe meglio che l’assessore @Sabrinalfonsi spiegasse subito cosa sta succedendo con le fototrappole? Tanto più se non c’è nulla da nascondere. twitter.com/diarioromano/s…

@rcalcina @comuneroma @ComunediTrieste Lo potevi fare con un comandante vigili serio e onesto e osteggiato come quello scelto da Marino quando iosegnalo funzionava poi adesso neppure più sistema funziona. Tralasciando quando ti contatta vano minacciando anche parenti vigili perché lavoravano troppo... Retweeted by diarioromano

Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche. Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche.

Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/OidSLFYrT1

Semplicemente sconfortante, segno che in fondo nulla è ancora cambiato. @gualtierieurope twitter.com/battaglia_pers…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close