Pineto: dopo la manifestazione una prima pulizia

pineto

 

L’erba falciata di fresco e una pulizia sommaria del parco. Come si vede nella foto qui sopra al Pineto il servizio giardini si è fatto vedere in queste ore. Un intervento programmato da tempo o sollecitato dopo la manifestazione di una settimana fa?

E’ probabile che sia stata proprio la protesta dei cittadini a svegliare qualche amministratore un pò “distratto”. La manifestazione “Abbracciamolo” è stata partecipata da alcune decine di abitanti della zona, esasperati dal degrado che attanaglia il parco e dai fatti criminosi che sono accaduti in questi mesi.

Hanno chiesto una recinzione (da chiudere nelle ore notturne), una maggiore sorveglianza, una pulizia costante e l’aiuto da parte dei servizi sociali al barbone che sparge cibo in ogni angolo del parco, attirando topi e gabbiani.

 

pineto manifestazione

pineto manifestazione2

pineto manifestazione3

pineto manifestazione4

pineto manifestazione5

 

Oltre al gruppo Volontari Decoro XIII° , hanno partecipato anche il vicepresidente del Municipio Zuppello e l’ex presidente Daniele Giannini. Anche i rappresentanti dei cittadini sudamericani che spesso organizzano feste nel parco hanno voluto aderire alla manifestazione per dimostrare che hanno compreso il messaggio. Si sono impegnati a pulire dopo le loro feste e chiedono un maggior controllo.

Tutto bene quindi? Niente affatto. Purtroppo già in queste ore i volontari segnalano il ritorno dei venditori abusivi di alcolici e alimenti, di persone che urinano contro il muro della scuola e di gruppi elettrogeni inquinanti sempre accesi. Insomma non basta una pulizia del prato (sicuramente benvenuta) se non si organizza una vera vigilanza. Perchè le istituzioni ci devono essere sempre. Una presenza spot non serve a nulla.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La situazione della Roma Nord a Maggio 2024.
Continuano i disagi per i pendolari della ferrovia ex concessa sia come ritardi che cancellazioni. Proseguono i lavori presso la stazione di Acqua Acetosa ma resta sempre carente l’informativa agli utenti.

A seguito di notizie di stampa sull’iniziativa del “treno dell’inclusività” ci sono pervenute numerose richieste per conoscere costi e dettagli.

Comunichiamo di aver inviato proprio stamattina ad ATAC S.p.A. un Accesso Civico Generalizzato per ottenere tali informazioni.

Il nostro impegno continua ma le pubblicazioni non saranno più regolari.
Dopo quasi 10 anni rallentiamo il ritmo, pur restando una voce attenta e aperta al contributo di cittadini e comitati. Un momento di riflessione a metà mandato di @gualtierieurope.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

C’è chi si ATACca e chi no

I report ATAC sul servizio bus, tram e metro del 1° trimestre ’24 mostrano risultati eccellenti, in netto contrasto con l’esperienza reale degli utenti. Qual è il trucco?

Leggi l'articolo »