Mercoledì la presentazione di “Io Segnalo”. Siete tutti invitati

Io segnalo

 

L’appuntamento è alle 18.00 alla Casa della Città (metro Garbatella). Sarà un confronto aperto tra il comandante della Polizia di Roma Capitale Clemente, i principali blogger romani e i cittadini. Tema dell’incontro: il nuovo sistema web per colloquiare con i Vigili. Ve ne avevamo parlato la scorsa settimana presentando i vantaggi ma sottolineando anche alcune perplessità. Diarioromano, infatti, assieme ad altri blog, ha potuto testare in anteprima “Io Segnalo”, apprezzando lo sforzo di modernizzazione che il comandante Clemente sta imprimendo al corpo, ma anche evidenziando possibili criticità.

Mercoledì invece sarà la volta dei cittadini. Tutti potranno intervenire proponendo il proprio punto di vista. Anche noi saremo presenti per ascoltare l’intervento di Clemente e offrire alcuni suggerimenti.

Io Segnalo, lo ripetiamo, permetterà agli utenti registrati di chiamare una pattuglia dei Vigili per questioni più urgenti, senza bisogno di passare per il centralino troppo spesso intasato. E consentirà di presentare segnalazioni su problemi meno urgenti che potranno essere seguiti per valutare se l’intervento degli agenti è stato risolutivo o meno.

Se volete approfondire, vi invitiamo a rileggere il nostro articolo. Quella di mercoledì è un’occasione interessante per confrontarsi direttamente con Raffaele Clemente, senza mediazioni e per testare il nuovo sistema.

 

Condividi:

2 risposte

  1. grandi aspettative per questa iniziativa e cogliamo anzitutto un primo aspetto positivo: si è scelta una denominazione italiana, senza scimmiottare termini o slogan stranieri.
    è un buon inizio, ben fatto comandante!

  2. Aldo Fabrizi, riferendosi al ventennio, diceva: allora era proibito parlare, ora parli , parli, ma nessuno ti ascolta.
    Speriamo non sia questo il caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La situazione della Roma Nord a Maggio 2024.
Continuano i disagi per i pendolari della ferrovia ex concessa sia come ritardi che cancellazioni. Proseguono i lavori presso la stazione di Acqua Acetosa ma resta sempre carente l’informativa agli utenti.

A seguito di notizie di stampa sull’iniziativa del “treno dell’inclusività” ci sono pervenute numerose richieste per conoscere costi e dettagli.

Comunichiamo di aver inviato proprio stamattina ad ATAC S.p.A. un Accesso Civico Generalizzato per ottenere tali informazioni.

Il nostro impegno continua ma le pubblicazioni non saranno più regolari.
Dopo quasi 10 anni rallentiamo il ritmo, pur restando una voce attenta e aperta al contributo di cittadini e comitati. Un momento di riflessione a metà mandato di @gualtierieurope.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Stiamo perdendo anche Garbatella?

“Sarebbe urgente mettere un argine a tutto questo se non vogliamo stravolgere molte nostre città, che si stanno trasformando in mega luna park, e ristoranti a cielo aperto.” Il contributo di una lettrice.

Leggi l'articolo »