Finalmente aperto il nuovo ponte a Villa Spada

Vi avevamo parlato di questo ponte in termini negativi nel dicembre del 2015. Non perchè l’opera non fosse utile, tutt’altro. Ma perchè la solita burocrazia incompetente aveva dimenticato un aspetto fondamentale durante la fase di progettazione e costruzione. I lavori, infatti, erano stati conclusi ma sul nuovo tratto stradale mancava l’illuminazione, semplicemente perchè qualcuno aveva dimenticato di presentare la domanda all’Acea. E così l’opera non fu collaudata nel 2015 e i cittadini subirono la beffa di vedere una bella strada terminata ma chiusa.

Dopo 8 mesi di attesa il problema è stato finalmente risolto e da ieri Colle Salario, Fidene e Castel Giubileo sono diventati ancora più vicini a Roma. Non serve più percorrere il vecchio ponte sulla ferrovia a senso unico alternato, con file lunghe soprattutto al mattino. Ora due cavalcavia moderni e ampi sono a servizio di oltre 50 mila abitanti che attendevano questa opera da 30 anni.

Ecco allora le prime foto che mostrano un’opera pubblica ben costruita e (per il momento) non vandalizzata dai soliti taggaroli.

Nuovo Ponte Fidene
Uno dei nuovi ponti e sulla sinistra l’accesso alla vecchia strada

 

Nuovo Ponte Fidene2
Questa era l’unica via di accesso dalla Salaria fino a ieri

 

Nuovo Ponte Fidene3
Carreggiate della giusta dimensione

 

Nuovo Ponte Fidene4
Passaggi pedonali con gli scivoli e protetti dal guard rail

 

Nuovo Ponte Fidene5
Asfalto drenante e limite di velocità a 30

 

Nuovo Ponte Fidene6
Marciapiedi protetti per i pedoni e per evitare la sosta selvaggia

 

Dunque una volta tanto una buona notizia. Il merito di quest’opera è da attribuirsi soprattutto a Ferrovie dello Stato che l’ha finanziata ma parte va anche alla giunta Marino che fece ripartire i lavori fermi da tempo. Abbiamo osservato per alcuni minuti i volti dei passanti che mostravano stupore e felicità nel vedere un sogno realizzato. E auguriamoci che sappiano difenderla da chi proverà a distruggerla magari rubando i tombini in ghisa o appestandola con scritte idiote.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

“Camminata critica” al Pigneto del Movimento @Diritti_Pedoni
Un percorso di cittadinanza attiva in cui sono state analizzate con residenti, professionisti e realtà locali, le criticità per chi cammina e suggerito proposte di miglioramento concrete.

Ferromodellismo: nel fine settimana nuova edizione di Trenini in Parrocchia.
Sabato 25 e domenica 26 maggio VIII edizione della mostra di modellismo ferroviario presso la parrocchia San Giovanni Leonardi in via della Cicogna 2 (Torre Maura)
#fotodelgiorno

Furti in metro: tira una brutta aria da giustizieri fai da te. Basterebbero presidi fissi.
Nel resto d’Europa agenti in borghese o divisa sono sempre sui treni. A #Roma invece siamo a ronde poco simpatiche. E col Giubileo la situazione peggiorerà.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Ancora cronache di degrado dall’Esquilino

Nuova iniziativa dei residenti del rione che sono scesi in strada chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine contro il mercatino abusivo di via Principe Amedeo. L’inutile intervento di una pattuglia della Polizia di Stato

Leggi l'articolo »