Ennesima occasione persa per la Montanari

L’altro ieri abbiamo rilanciato il post degli amici dell’Osservatorio Sherwood, quello in cui ricordavano i 60 anni di Villa Ada come parco pubblico.

Alle loro parole di denuncia sull’abbandono di Villa Ada da parte dell’amministrazione abbiamo aggiunto una nostra considerazione (come sempre non benevola nei confronti dell’assessore Montanari):

Figurarsi se un’inconsapevole come l’assessore Montanari poteva pensare di rendere omaggio alla splendida Villa Ada in una ricorrenza così significativa.

 

E invece l’assessore ha pensato bene di smentirci e di farci un salto a Villa Ada, incontrando la curatrice del parco ed il personale di zona del Servizio Giardini. Della cosa ha voluto dar conto in un post sulla sua pagina facebook, con tanto di solito stucchevole video, terminandolo così:

In questa importante ricorrenza, assicuriamo ai cittadini il nostro massimo impegno e tutta la nostra attenzione per Villa Ada, una delle parti più importanti dell’immenso patrimonio verde di Roma.

 

Facciamo volentieri ammenda della nostra cattiveria dando atto all’assessore di non aver mancato completamente l’anniversario di Villa Ada.

Rimane il dubbio che in realtà l’assessore non avesse in programma la cosa ma ne sia venuta a conoscenza tramite noi o l’Osservatorio Sherwood. La cosa sarebbe confermata dal numero estremamente ristretto di persone coinvolte nell’incontro, laddove l’assessore è solita avere sempre un certo codazzo ai suoi eventi pubblici.

Della cosa ne sono certi all’Osservatorio Sherwood, che infatti hanno così commentato il post dlel’assessore:

Ma vada a prendere in giro qualcun’altro! Si è ricordata dei 60 anni di Villa Ada solo perché glielo abbiamo ricordato noi dell’Osservatorio Sherwood, altrimenti non sapeva nemmeno dove era il secondo parco più esteso di Roma. Ripete in continuazione la pericolosa parola “valorizzazione”, intanto a Villa Ada si continuano a tagliare alberi e manca ogni confronto con le associazioni che da decenni hanno difeso questa importante villa storica.

 

Che la cosa fosse prevista o che sia stata decisa all’ultimo, di certo l’assessore ha commesso un errore nel non coinvolgere chi negli anni ha dimostrato sincera passione ed impegno per Villa Ada, ossia proprio quelli dell’Osservatorio Sherwood. Come può infatti essere credibile l’assessore quando professa “… il nostro massimo impegno e tutta la nostra attenzione per Villa Ada” se in occasione di un importante anniversario non coglie l’occasione per incontrare e magari ringraziare chi da anni si occupa del parco a titolo puramente volontaristico?

 

D’altronde è stato lo stesso assessore in altra occasione a scrivere che “La partecipazione attiva dei cittadini al bene comune è e resta un punto fermo di questa Amministrazione.

Perché allora per una volta la Montanari non ha voluto partire dal riconoscere il ruolo di chi fa volontariato mettendolo finalmente a sistema con le altre istituzioni responsabili del parco?

Il non averlo fatto non è solo l’ennesima mancanza di rispetto nei confronti di chi regala tempo e risorse alla collettività ma anche l’ultima dimostrazione di quanto il mandato della Montanari sia fatto solo di parole, pure mal dette, e niente sostanza.

Condividi:

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Solo i vigili non conoscono il parcheggio serale di largo Goldoni, probabilmente degli avventori di un noto locale.
Dal 2019 lo segnaliamo ma il malcostume impera indisturbato. Che poi una multa equivarrebbe alla mancia al ristorante …
#fotodelgiorno

Il primo e vero Ponte di Castel Giubileo, nascosto oggi da un viadotto del GRA. Quel che resta della passerella in ferro, protagonista durante la seconda guerra mondiale e comparsa in diversi film del ‘900. Un racconto di Lorenzo Grassi.

Roma Capìta, un podcast per capirci qualcosa in più.
I ragazzi di Roma Smistamento pubblicano su Spotify e sui loro social un approfondimento da non perdere su quello che accade nella Capitale. Questo mese ospite anche Diarioromano.
#fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria