Auto elettriche e ibride nelle ZTL di Roma: proviamo a fare chiarezza

L'agenzia Roma Servizi per la Mobilità ci chiarisce che solo i veicoli elettrici possono accedere gratuitamente alle ZTL romane. Le auto ibride vengono trattate come le altre, a parte uno sconto sulle tariffe

Nel settembre 2019 pubblicammo un breve articolo dal titolo “Ma le auto ibride possono accedere alla Ztl di Roma?” dove cercavamo di descrivere la strana situazione per cui il Codice della Strada prevederebbe sempre l’accesso libero alle ZTL per le auto elettriche e ibride, ma a Roma la cosa non è consentita.

Il tema deve essere sempre di grande interesse, come testimonia il fatto che quell’articolo continua a risultare tra i più acceduti sulle nostre pagine.

 

Abbiamo pensato di tornare sull’argomento cogliendo l’occasione di un paio di commenti lasciati sul post recentemente.

Il primo, lasciato da Adriano a fine dicembre 2020:

Nel portale di Roma Mobilità nella sezione Permessi WEB, Accesso in ZTL per veicolo totalmente elettrici, accedendo al menù a tendina è possibile selezionare l’auto ibrida ed inserire la targa senza ricevere messaggi di diniego.
Tale eventualità, unitamente a quanto previsto per la Legge 30 dicembre 2018 n. 145 art. 1 – comma 103. All’articolo 7 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, comma « 9-bis. Nel delimitare le zone di cui al comma 9 i comuni consentono, in ogni caso, l’accesso libero a tali zone ai veicoli a propulsione elettrica o ibrida», mi ha portato ad assumere erroneamente che avessi ottenuto il permesso ad accedere liberamente alle ZTL. Purtroppo da qualche giorno sto iniziando a ricevere diverse contravvenzioni per accessi a varchi ZTL non autorizzati. Per Fortuna ho comprato l’auto inizio ottobre e la ZTL di Roma da qualche settimana è stata sospesa ma ho paure che me ne saranno notificate tante altre ancora.
Secondo voi ho qualche opzione per fare ricorso?!
Grazie!

 

Il secondo, lasciato da Gio la scorsa settimana:

Idem, ho inserito nel sito romamobilita.it la targa con esito positivo (ho una Toyota Hybrid) ma mi è appena arrivata una multa di fine Gennaio 2021 e di recente sono entrato nuovamente in un varco attivo (quindi ne arriverà un’altra sicuramente).
Non mi è chiaro se questa abilitazione è valida soltanto per le strisce blu o anche per la ZTL, ovviamente la trasparenza non è il massimo come sempre.
Tu hai ricevuto altre multe Adriano?

 

 

Abbiamo pensato di sottomettere questi commenti all’agenzia Roma Servizi per la Mobilità e questa è stata la loro risposta:

Gentile utente,

in risposta alla Sua segnalazione dei giorni scorsi, Le confermiamo che l’Amministrazione Capitolina, con specifiche deliberazioni di Giunta, ha disposto per i veicoli a trazione esclusivamente elettrica sia la sosta gratuita nelle aree tariffate, sia l’accesso nelle Zone a Traffico Limitato a titolo non oneroso. 
Differentemente, per i veicoli a trazione ibrida è prevista la sosta gratuita nelle aree tariffate. Per l’accesso nelle Zone a Traffico Limitato, invece, in caso di utilizzo del veicolo da parte di soggetto appartenente alle categorie aventi diritto al permesso (rif. https://romamobilita.it/it/servizi/ztl) è prevista una sostanziale riduzione del costo rispetto all’importo standard.
Per esercitare tali diritti relativi all’accesso nelle ZTL e alla sosta gratuita nelle aree tariffate, è richiesta la comunicazione della targa della propria vettura sui sistemi web della nostra Agenzia che, essendo collegati con i database della Motorizzazione Civile, possono riscontrare contestualmente l’alimentazione del veicolo e dare seguito alla domanda del richiedente.
Nel caso la trazione della vettura non corrispondesse a quella per cui è stato attivato lo specifico servizio web, il sistema rifiuta automaticamente l’istanza restituendo uno specifico messaggio di diniego.
In considerazione di quanto ha indicato nella Sua segnalazione, La invitiamo a segnalarci la targa del Suo veicolo per consentirci di verificare per quale categoria di autorizzazione ha formulato la domanda sui nostri sistemi online.
Da ultimo, per quanto riguarda il procedimento sanzionatorio, La informiamo che la nostra Agenzia non ha competenza in materia e non potrebbe pertanto effettuare alcuna eventuale verifica relativa al numero e tipologia di sanzioni potrebbero essere state elevate a Suo carico.
Rimanendo in attesa di un Suo cortese riscontro, La salutiamo cordialmente

 

Dalla risposta dell’agenzia risulta chiaro che l’accesso all’interno delle ZTL di Roma è consentito in via gratuita solo ai veicoli elettrici, mentre per le auto ibride sono previste riduzioni delle tariffe a patto che l’utilizzatore del veicolo abbia diritto a richiedere il permesso ZTL (perché residente, domiciliato, ecc.).

Riguardo alla presunta autorizzazione ad accedere alle ZTL ricevuta dai due lettori tramite la procedura online, il nostro consiglio è di scrivere all’agenzia Roma Servizi per la Mobilità per capire come possa essere accaduto.

Condividi:

13 risposte

  1. Anche a me è accaduto il medesimo “disguido”.
    A maggio 2021 ho acquistato una JEEP Renegade 4xe, ibrida plug-in; questa vettura ha fra le varie opzioni la possibilità di utilizzare solo la trazione elettrica. Questa caratteristica, evidentemente, mi ha tratto in inganno quando, inserendo la targa nell’apposita finestra, relativa all’autorizzazione per la ZTL (dopo aver fatto la medesima operazione per i parcheggi tariffati) del sito di Roma-mobilità, non ho avuto alcun riscontro negativo.
    Oggi, avendo ricevuto il verbale per la predetta contravvenzione, ho riprovato l’accesso al sito dedicato ed, in effetti, inserendo la targa questa volta mi ha negato l’iscrizione.
    Chiamando il call-center del Comune ho avuto una risposta esattamente del tenore delle note che avete riportato.
    Spero solo che venga chiarita la differenza fra ibride a trazione esclusivamente termica e ibride, come nel mio caso, con la possibilità di trazione esclusivamente elettrica.
    Per inciso, parlando con il concessionario, si parlava della possibilità dei sistemi ZTL di rilevare in automatico il tipo di trazione del veicolo in transito, anche nella prospettiva di un futuro divieto di accesso al centro storico per tutti i veicoli non elettrici.
    Saluti

  2. Appena notificata sanzione per aver transitato in ZTL con auto ibrida. Che dire se non sottolineare che lo Stato incentiva l’acquisto di auto elettriche/ibride e le municipalità con semplice delibera, in spregio alla normativa nazionale, fa cassa; inutile, siamo di fronte all’ennesima commedia all’italiana.

  3. Auto mild hybrid del 2019, venduta da un noto concessionario romano come ultra green (stai sereeeno non paghi parcheggio, non paghi bollo, hai libero accesso a ztl ecc ecc), regolarmente inserita sul portale di Roma servizi mobilità, mi è appena arrivata multa per accesso ztl….
    Inutile dire che leggendo i commenti qui sopra mi tocca pagare, punto.
    W L’italia!

  4. Ho ricevuto due verbali rilevati a distanza di 4 minuti per transito allo stesso varco con veicolo hibrid. Essendo convinto che con il veicolo fosse possibile il transito nelle ZTL e avendo sbagliato strada ripetevo l’errore.

  5. La norma* è chiara ma il Comune non vuole applicarla. Pertanto, come al solito bisogna presentare ricorso al Giudice di Pace e chiedere i danni per palese violazione di legge.
    *Legge 30 dicembre 2018 n. 145 art. 1 – comma 103. All’articolo 7 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, comma « 9-bis. Nel delimitare le zone di cui al comma 9 i comuni consentono, in ogni caso, l’accesso libero a tali zone ai veicoli a propulsione elettrica o ibrida», mi ha portato ad assumere erroneamente che avessi ottenuto il permesso ad accedere liberamente alle ZTL.

  6. Ma possibile che a nessuno sia venuto in mente di fare ricorso? Il Comune di Roma viola sistematicamente la seguente legge:
    Legge 30 dicembre 2018 n. 145 art. 1 – comma 103. All’articolo 7 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, comma « 9-bis. Nel delimitare le zone di cui al comma 9 i comuni consentono, in ogni caso, l’accesso libero a tali zone ai veicoli a propulsione elettrica o ibrida»
    Quanto sopra non credo che possa dare adito ad interpretazioni!

  7. Una vergogna io ho comprato una ami elettrica a mia figlia(14anni), come il 90x cento sono divorziato e risiedo in un altra città. Quindi mia figlia a Roma è come se non avesse un auto 100 x100 elettrica. Stato vergognoso. Fine.

  8. Salve,
    sono proprietaria di un veicolo 100% elettrico dal 2020, lavoro all’interno della Z.T.L. Centro Storico di Roma, ho registrato la targa e finora non ho avuto alcun problema; qualche giorno fa la Polizia Locale di Roma Capitale mi ha comunicato verbalmente, insistendo parecchio, che i veicoli elettrici possono solo accedere e circolare all’interno della Z.T.L. ma non sostarci gratuitamente, sostenendo di aver già proceduto alla rimozione forzata (!) di veicoli elettrici in sosta…
    Tutto ciò perché interpretano la norma a modo loro, essendo per loro consentita solo l’entrata ai varchi ed il transito, ma non la sosta…
    Stiamo all’assurdo.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Iniziate le potature di via Campi Sportivi.
I lavori si dovrebbero concludere in una settimana. Il taglio dei rami fa parte del piano potature lanciato dal Campidoglio nel 2022.
#fotodelgiorno

Ambiente. Davvero l’Italia è campione del riciclo?
La narrazione di un paese virtuoso si scontra con una realtà molto differente. Serve una forma di deposito cauzionale per bottiglie e plastica.

Corso Trieste: i pini sottoposti a test di tenuta.
Domenica i tecnici dell’Ufficio Giardini hanno provato la resistenza degli alberi davanti al Giulio Cesare. Ulteriori prove su tutta la strada nel mese di marzo.
#fotodelgiorno

Ancora schiaffi in faccia ai vigili romani!
Nuovo giro di affissioni dei cartelli abusivi gialli del solito traslocatore, come a dimostrare che il territorio lo controlla lui e non la Polizia Locale. Tutto a posto comandante De Sclavis?
@gualtierieurope

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria