Zingaretti: ecco tutto quello che faremo per la Roma-Lido

Dalla Regione Lazio una risposta al nostro articolo di venerdì: "I progetti più volte annunciati stanno prendendo forma e concretezza"

Venerdì scorso abbiamo pubblicato un articolo intitolato “Roma-Lido: la grande occasione persa e le responsabilità di Zingaretti’. Abbiamo elencato una serie di fatti ed espresso la delusione di cittadini e pendolari per il mancato ammodernamento della linea di trasporto considerata da molti report la peggiore d’Italia.
L’ufficio stampa del presidente della Regione Lazio ci ha mandato una nota che non smentisce in nessun passaggio quanto da noi scritto ma precisa che la giunta ha in programma nuovi investimenti sulla Roma-Lido. Ecco il testo inviato e di seguito un nostro breve commento. 

 

A proposito dell’articolo da voi pubblicato dal titolo “Roma – Lido la grande occasione persa e le responsabilità di Zingaretti” per chiarezza e trasparenza, vi inoltriamo di seguito le informazioni su quale sia lo stato dell’arte, parlando esclusivamente dei lavori già affidati o in corso, con scadenze pianificate, proprio per cercare di darvi un’immagine quanto più realistica di come i progetti più volte annunciati stiano prendendo forma e concretezza.
➡️ FERROVIA ROMA – LIDO:
✅ Gli interventi tecnologici sono stati affidati ad RFI in qualità di Ente Attuatore, per un importo complessivo di 74mln.
Entro giugno 2021 sarà pubblicato il bando di gara con stipula del contratto entro il 31 dicembre 2021. Ultimazione dei lavori entro il 31 dicembre 2023.
✅ Nuovo deposito officina nell’area dello scalo merci di Lido Centro: realizzazione affidata ad ASTRAL come Ente Attuatore, per un importo complessivo di 40mln. La presentazione della progettazione definitiva e la pubblicazione del bando di gara sono previste entro giugno 2021, entro dicembre la stipula del contratto, entro il 31 dicembre 2024 l’ultimazione dei lavori.
🚄 Treni:
– Revisione generale dei 7 treni tipo MA200 (già sulla linea) affidata ad Astral. Previsto l’affidamento di un Accordo Quadro per un importo totale di circa 28mln di euro entro aprile 2021. Prevista la stipula del primo contratto per la revisione generale di 4 treni per un importo complessivo di € 13.700.000 entro giugno 2021. Previsto il completamento delle attività relative al primo Contratto Applicativo entro il 31/12/2022.
– Nuovi treni: acquisto di 20 nuovi treni a 6 casse, gestito direttamente dalla Direzione Infrastrutture e Mobilità della Regione Lazio. L’affidamento di un Accordo Quadro avente un importo totale di circa 221mln è previsto entro maggio 2021 mentre entro luglio 2021 avverrà la stipula del primo contratto per l’acquisto di 5 treni per un importo complessivo di circa 55mln. Il completamento delle attività relative al primo contratto è previsto entro marzo 2024.
Questi sono fatti e non annunci.

Fa piacere che alla Regione leggano con attenzione diarioromano e volentieri pubblichiamo la nota dell’ufficio stampa. Ma non possiamo che constatare l’annuncio (!) di una serie di interventi tutti ancora da realizzare. Se tutto questo andrà realmente in porto e se sarà sufficiente ad ammodernare la tratta ferroviaria lo vedremo entro i prossimi tre anni. Ad oggi è ferma la constatazione che Roma-Lido resta una ferrovia obsoleta e quanto di più lontano ci sia da una metropolitana.

(Filippo Guardascione)

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Via Pezzana riapre dopo quasi tre anni. Soddisfazione dei residenti. Restano diverse limitazioni per la strada del II Municipio ma almeno #anziani e #disabili non sono più ostaggio dell'abbandono. Il cantiere costato 750 mila euro 👇📰 diarioromano.it/via-pezzana-ri…

A Monti Tiburtini tornano i rifiuti. Il lato della strada era stato ripulito da poco e subito sono stati gettati materassi e vecchi mobili. Sempre nello stesso punto #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - A Monti Tiburtini tornano i rifiuti.

Il lato della strada era stato ripulito da poco e subito sono stati gettati materassi e vecchi mobili. Sempre nello stesso punto
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/6fNhcvBqPe

Le scritte sui muri indignano solo se politicamente scorrette. Vengono definite "gesto ignobile" se imbrattano un hotel della #Roma bene e lasciano indifferenti quando devastano l'80% dei muri in città 👇📰 diarioromano.it/le-scritte-sui…

Manco a li cani! L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Manco a li cani!
L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/WZHjZXB8ZW
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close