Via Principe Eugenio e la perenne doppia fila

Pubblichiamo la denuncia del lettore Filippo B. che da diverso tempo sta monitorando un tratto di via Principe Eugenio dove la perenne doppia fila non consente ai ciclisti come lui di transitare in sicurezza e dove quasi mai vengono elevate contravvenzioni. icona180

 

Doppia fila via Principe Eugenio

Buongiorno, come al solito mi accingo a segnalare ai vigili urbani la situazione ai civici 106-118 di Via Principe Eugenio.
Incoraggiato dalla vostra attenzione, provo a far capire la situazione di tutto il tratto di strada che va da Piazza Vittorio a Viale Manzoni.
Lungo tutto il percorso, soprattutto nella carreggiata verso Porta Maggiore, la doppia fila è una costante. Doppia fila che genera una situazione di pericolo perenne, a causa dei sportelli che si aprono, di gente che comodamente si muove al centro della strada per arrivare alla macchina.

Doppia fila via Principe Eugenio 2

Il problema non è assolutamente sentito dalle forze dell’ordine. Sembra quasi che quel tratto di strada sia terra di nessuno. Nei 6 mesi che la percorro quotidianamente in bici, ho visto la polizia municipale solo una volta con lo street view, quindi chi ha preso la multa (se gli è arrivata), non ha certamente percepito che in quel momento dava fastidio, anzi era pericoloso. Ha solo capito che gli ha detto male, ma se non passano i vigili lui può  continuare a prendere cappuccino e cornetto al solito bar ostacolando il traffico o mettendo a repentaglio la vita di altri.

Doppia fila via Principe Eugenio 4
Non ho mai letto l’ordinanza con cui si toglievano i vecchi cordoli, quindi non conosco le motivazioni, una cosa è certa, conosco le conseguenze. Come mai nel tratto di strada che va da viale Manzoni a Porta Maggiore la doppia fila non esiste e quando la percorro non provo quella sensazione di insicurezza che ho quando faccio l’alto tratto? Forse solo perchè li la preferenziale è rialzata quindi protetta come si deve, e la doppia fila bloccherebbe il traffico. La carreggiata è sufficiente per farmi sorpassare anche dai jumbo bus in sicurezza e, udite udite, il traffico è più scorrevole.

Doppia fila via Principe Eugenio 5
La solita foto, con targa visibile. A proposito di targhe visibili, perchè le targhe di chi viene segnalato devono essere mascherate? Quando si fermano in doppia fila le hanno visibili, sanno che fanno un reato, quindi sono pienamente coscienti e consapevoli. Per quale oscura legge di omertà le loro targhe dovrebbero essere coperte?

Filippo B.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Non siamo esperti e quindi chiederemmo a @gualtierieurope se è normale che un mezzo meccanico, e chi lo manovra, debba lavorare in questo modo.
(ma già sappiamo che né il sindaco né l’assessora @Sabrinalfonsi risponderanno)

Invitiamo gli Utenti rimasti intrappolati nella MetroA a causa dello sciopero del 04/07/24 a contattare l’Associazione.

http://www.tutrap.it/contatti

Grazie!

#ATAC – ennesimo SEQUESTRO DI PERSONE, stavolta partano le DENUNCE‼️
@Prefettura_Roma @QuesturaDiRoma @antitrust_it @corriereroma @rep_roma @ilmessaggeroit @romatoday @Scrittomisto @tempoweb @fanpage @ilgiornale @LaStampa @ilfoglio_it @Striscia @JimmyGhione @TUTraP_APS

TUTraP-APS ricerca Volontari per un progetto di alto valore sociale.

Se sei un informatico e ti interessa collaborare, leggi l’Avviso.

https://www.tutrap.it/avviso-di-volontariato-tutrap-aps/

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

C’è chi si ATACca e chi no

I report ATAC sul servizio bus, tram e metro del 1° trimestre ’24 mostrano risultati eccellenti, in netto contrasto con l’esperienza reale degli utenti. Qual è il trucco?

Leggi l'articolo »