Urgenze infinite – Una segnalazione su via Nairobi

Riceviamo e pubblichiamo la seguente segnalazione.

 

via-nairobi-2

“Vorrei segnalarVi una vasta  area recintata che insiste su una  carreggiata di via Nairobi (Eur), ormai da maggio 2015.
Dalla richiesta di informazioni inoltrata alla Polizia Locale, l’U.I.T.S.S. mi ha messo a conoscenza di una Determina Dirigenziale nella quale si legge che il cantiere (così impropriamente definito in quanto non è stato mai avviato alcun lavoro) è stato disposto per poter consentire una indagine URGENTE sulla stabilità di una galleria PP.SS.  E’  evidente che i 15 mesi trascorsi senza che nessun genere di intervento sia stato disposto, smentiscono il carattere di urgenza. Anzi, lo scorso febbraio, è stata richiesta una proroga fino al 15 febbraio 2017.
Con una banale ricerca su internet ho recuperato un contratto di appalto, aggiornato al 2013, per “Lavori di manutenzione ordinaria, sorveglianza e pronto intervento delle strade comunali, delle caditoie stradali e delle gallerie per PP.SS. dell’Eur. Durata 365 giorni”. L’importo al ribasso dell’appalto era di 770 mila euro.
Però, invece dell’aggiudicazione di questo appalto, ho trovato l’affidamento dello stesso tipo di lavori “con procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando”  per il periodo 1° gennaio 2016 / 31 marzo 2016 per circa 248 mila euro ad una certa “Giator 82 lavori Srl Unipersonale.
Comunque, In previsione, la strada potrebbe rimanere  chiusa ancora per altri 6 mesi (per un totale 21 mesi).
Mi piacerebbe sapere chi è stato 15 mesi fa a decidere la chiusura della strada visto che il il contratto di aggiudicazione dei lavori copre il periodo gennaio / marzo 2016.
Saluti.
Rita”

 

Nel ringraziare l’amica Rita della segnalazione, la informiamo che provvederemo a girarla al Municipio IX ed al Dipartimento SIMU (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana), che risulta responsabile della strada.

Condividi:

5 risposte

  1. Buongiorno, ho letto con piacere che non solo ad evidenziare una indecenza che dura da alcuni anni. Oggi (giogno 2019) non è cambiato nulla dalla segnalazione fatta dal 2015. Il IX ha mai risposto ?

  2. Salve, la situazione attuale (07-02-2020) è che la strada è stata chiusa completamente in un senso di marcia, con relativi spostamenti di linee e fermate autobus. Da indicazioni sui siti preposti è indicata una chiusura dal 20/10/2019 al 24/10/2020 ossia 12 mesi per lavori. Mi chiedo: ma se dal 20/10/2019 sono già passati 4 mesi e non si vede uno straccio di operaio a lavoro non sarà che questa iniquo amministrazione ha fatto l’ennesima “supercazzola”? E poi la sindaca si vanta su facebook per 100mq di strada asfaltata!!!

  3. A prescindere dall’esecuzione o meno dei lavori in questione ad essere onesti c’e’ da dire che disporre la circolazione a senso unico della strada si è rivelata un’idea a dir poco ottima. E’ diminuito il congestionamento, il rumore e l’inquinamento della zona. Il piccolo sacrificio costituito dai pochi metri in più da percorrere è ben ripagato. Spero che nessuno voglia ritornare a quell’inferno che era via Nairobi quando era a doppio senso. Senza contare la drastica riduzione degli incidenti stradali.

  4. Se ho letto bene, la circolazione dovrebbe tornare in entrambi i sensi di marcia tra poco più di un mese. Ottimo! Ma dopo quali lavori? C’è qualcuno che lavora sotto terra? E in totale silenzio? Si è detto del senso unico, ma permettetemi di sottolineare una ulteriore stranezza: hanno instaurato il seno unico in salita. Perché non in discesa, dato che in salita c’è anche la vicina Via del Caucaso? Ora abbiamo due sensi unici in salita con stesso punto di partenza e stesso punto d’arrivo. E così in discesa sono state eliminate quasi tre fermate d’autobus!
    Ma la cosa che fa più rabbia è la totale mancanza di informazioni. In un’epoca, ormai chiaramente passata, si usava mettere cartelli con l’indicazione del motivo e della durata della variazione.
    Vincenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Voragine in via dei Giordani: tempi lunghi per la riapertura. Domenica un camion dell’Ama ci era finito dentro. I lavori non si concluderanno prima di due mesi. Nel frattempo forti disagi alla circolazione della zona. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Voragine in via dei Giordani: tempi lunghi per la riapertura.
Domenica un camion dell’Ama ci era finito dentro. I lavori non si concluderanno prima di due mesi. Nel frattempo forti disagi alla circolazione della zona.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/IRM2HZpeVZ

#MetroA MA.315 partita ora da capolinea Battistini dopo circa 6 (SEI) minuti da precedente Nel corso dell'anno la situazione andrà PEGGIORANDO #sapevatelo #AtacRiparte #RomaFallisce diarioromano.it/un-giubileo-qu… Retweeted by diarioromano

A #Roma una Polizia Locale con le pezze al sedere, e durerà per molto. Vigili che non possono più portare la pistola oppure impossibilitati a verificare le targhe dei veicoli, ma anche sotto organico e con nessuna prospettiva di crescita 👇📰 diarioromano.it/a-roma-una-pol…

Una "storia piccola, piccolissima ..." con cui anche l'amm.ne di @gualtierieurope ci dice di lasciarli stare #Atac e il #TPL a Roma e di preferire sempre l'auto privata, con la quale si può fare impunemente quel che si vuole. facebook.com/dajackdaniel/p…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close