meloni

 

Come si coniuga lo slogan della Meloni “Qui le regole si rispettano” con la tappezzata di suoi manifesti rintracciata ieri mattina sulla Cristoforo Colombo?

Supponendo che la candidata abbia espressamente chiesto ai suoi addetti di attenersi alle regole che governano l’affissione dei manifesti elettorali, davvero la candidata Meloni pretende di governare Roma quando ha difficoltà a controllare qualche attacchino scapestrato?

 

Finora tra i candidati alla poltrona di sindaco solo Adinolfi aveva esposto in maniera esagerata il suo faccione sui bandoni elettorali (peraltro affermando che fosse stato qualcun altro a sua insaputa a farlo). Ora ci si mette la candidata Meloni a fargli compagnia, ma la cosa non depone a suo favore. Di questo passo la Meloni la competizione la farà, oltre che con Adinolfi, con Iorio, Rienzi e Di Stefano. Auguri!

#nonvotarechisporca

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Che fine ha fatto il nuovo regolamento OSP?
I dehors dei locali continuano ad essere fuori controllo e si sono perse le tracce dell’attesa nuova normativa anticipata dal sindaco 3 mesi fa. Urge ormai un’ordinanza che ponga un freno al dilagante abusivismo.

Ci si sarebbe aspettati che alla campagna per il rispetto della precedenza sulle strisce pedonali si fosse accompagnata una stretta dei controlli per la sosta sulle strisce, ma evidentemente ciò non sta avvenendo.
@eugenio_patane

Mercato Metronio: un patrimonio da valorizzare.
Sabato 24, dalle 15.30 alle 17.30 assemblea-convegno sulla valorizzazione di questo e altri mercati rionali. Via Magna Grecia 50. Organizzato da @carteinregola e Com. Mura Latine.
#fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria