“Trasparenza e partecipazione”, col fischio

TraspPArt

 

Nuova veste grafica questa settimana per la rubrica La Settimana INCOM La Sindaca informa: immagine accattivante del Sindaco (a cui qualcuno dovrebbe ricordare che è una figura istituzionale e che almeno in certi ambiti dovrebbe evitare pose da fotoromanzo) ma soprattutto motto della ditta tutto in maiuscolo e posto ad architrave della pagina:

“TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE SONO LA NOSTRA STELLA POLARE”

 

Per dare però concretezza a tali parole non basta ripeterle e scriverle come un mantra, bensì ogni tanto, in coda agli inutili e barocchi sproloqui che popolano quella rubrica, qualche risposta alle domande dei cittadini va data. Purtroppo anche questa settimana il Sindaco non ha ritenuto spendere neanche un accenno alla situazione della mobilità ciclabile a Roma dopo che da un mese il delegato alla ciclabilità ha presentato le dimissioni e dopo che anche colui che si occupava di ciclabilità per la commissione mobilità è passato ad altro incarico. A chi tiene alla mobilità ciclabile, come noi, questa sembra una Caporetto totale sul tema, con quello che doveva essere uno dei cardini della nuova mobilità cittadina lasciato completamente scoperto.

Di informazioni sulla questione dalla diretta responsabile della mobilità, ossia l’assessore Meleo, non ce ne aspettiamo più, avendo colei dimostrato di avere un’avversione antropologica alla comunicazione con i cittadini; ma d’altronde lei è un “tecnico” di questo governo cittadino (esperta di che ancora dobbiamo capirlo, non certo di mobilità visto che sta riuscendo nell’impresa di fare molto peggio dei suoi predecessori) ed evidentemente certe parole d’ordine del MoVimento ancora non l’hanno conquistata.

Il Sindaco invece è assolutamente organica al MoVimento, tant’è che non perde occasione per ripetere quelli che sono i fondamenti ideologici dello stesso. Ripeterli appunto, ma quanto a praticarli le mancanze vengono sempre più marcatamente fuori. Tralasciando le discutibilissime scelte che il Sindaco sta facendo riguardo al suo coinvolgimento in indagini della magistratura, noi troviamo che vi sia un contrasto clamoroso tra la litania di “trasparenza e partecipazione” ed il vuoto totale di chiarezza su quanto sta accadendo in materia di mobilità ciclabile a Roma.

Non smetteremo di farlo notare questo contrasto, non tanto per dare addosso al Sindaco in carica, cosa che non potrebbe appassionarci di meno, ma perché siamo sinceramente interessati alle sorti della mobilità cittadina e convinti che la ciclabilità debba divenire uno dei pilastri portanti. Già la nomina di Bellino, mesi fa, ci aveva fatto dubitare che si andasse nella giusta direzione; il baratro che però si è creato sulla materia nell’amministrazione può solo voler dire che questo pilastro non vedrà mai la luce ed a questo noi non ci rassegnamo.

Proveremo a chiderlo al leader nazionale del MoVimento di intercedere presso la Raggi ricordandole che in fondo lei rimane sempre un portavoce dei cittadini e come tale alle domande qualche volta deve pur rispondere, soprattutto a quelle non polemiche e seriamente fondate.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Rifiuti di ogni genere all’ingresso della Stazione lato largo Camesena. Una sporcizia indicibile negli spartitraffico. . #Roma #fotodelgiorno 📸

test Twitter Media - Rifiuti di ogni genere all’ingresso della Stazione lato largo Camesena. Una sporcizia indicibile negli spartitraffico.
.
#Roma #fotodelgiorno 📸 https://t.co/ff40VqJK5l

Rifiuti: tempi duri per l’assessore all’ambiente, ossia Virginia #Raggi. Il Piano Regionale per la gestione dei Rifiuti del Lazio è una doccia fredda per il #sindaco Raggi, ma problemi sui #rifiuti continuano ad esserci a tutti i livelli. #Roma #7agosto 👇 diarioromano.it/rifiuti-tempi-… Retweeted by diarioromano

Rifiuti: tempi duri per l’assessore all’ambiente, ossia Virginia #Raggi. Il Piano Regionale per la gestione dei Rifiuti del Lazio è una doccia fredda per il #sindaco Raggi, ma problemi sui #rifiuti continuano ad esserci a tutti i livelli. #Roma #7agosto 👇 diarioromano.it/rifiuti-tempi-…

Non solo l’abbandono dello storico cinema (ne parlammo qui👉diarioromano.it/citta-in-rovin…👈) ma adesso giaciglio e rifiuti sono la cornice di via Orero, a Casal Bertone. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Non solo l’abbandono dello storico cinema (ne parlammo qui👉https://t.co/AhhPa1DuRl👈) ma adesso giaciglio e rifiuti sono la cornice di via Orero, a Casal Bertone.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/WFpexlpX7l

La trappola (burocratica) di via Pezzana: un anno per l’avvio dei lavori. La strada, chiusa per un crollo da dicembre '19, non riaprirà prima della primavera del '21. I #residenti: noi isolati e abbandonati. #Roma #6agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-trappola-bu… Retweeted by diarioromano

La trappola (burocratica) di via Pezzana: un anno per l’avvio dei lavori. La strada, chiusa per un crollo da dicembre '19, non riaprirà prima della primavera del '21. I #residenti: noi isolati e abbandonati. #Roma #6agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-trappola-bu…

Via G. Paisiello. Sulle strisce pedonali questo tombino sfondato sta così da tempo, tanto che sta crescendo l’erba al suo interno. . #Roma #fotodelgiorno 📸

test Twitter Media - Via G. Paisiello. Sulle strisce pedonali questo tombino sfondato sta così da tempo, tanto che sta crescendo l’erba al suo interno.
.
#Roma #fotodelgiorno 📸 https://t.co/ft6rb07Cc5
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close