Forse invogliato dalla nostra rubrica “Sta sempre lì” che fotografa auto parcheggiate quotidianamente in divieto, il lettore Filippo Bonanni ha pazientemente annotato ora e data di due veicoli in via Principe Eugenio altezza civico 116.

Lo scopo di questa rubrica, volutamente provocatoria, è quello di far notare alle forze dell’ordine quanto sia facile sanzionare un veicolo che gode di impunità assoluta. Ed ecco allora questa Mini che è stata colta in fallo dal lettore almeno 8 volte nelle ultime settimane. E sempre allo stesso posto

parcheggio illegale via Principe eugenio

25 Agosto 8:40

31 Luglio 8:09

30 Luglio 8:20
29 Luglio 8:25
22 Luglio 8:18
15 Luglio 8:21
9 Luglio 8:25
8 Luglio 8:10
mercedes
Stessa cosa per questa Mercedes che è stata avvistata almeno nelle seguenti occasioni:
31 Luglio ore 8:09
28 Luglio ore 8:10
27 Luglio ore 8:30
23 Luglio ore 8:18
17 Luglio ore 8:33
Ma forse (e ripetiamo forse) un lieto fine questa storia ce l’ha. Il 1° gruppo dei Vigili, sollecitato dal lettore, ha inviato finalmente alcune pattuglie. E dal 28 agosto, le auto sembrano aver battuto in ritirata. Segno che se si vuole ripristinare un minimo di legalità, si può fare. Basta impegnarsi.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Riaperto da questa mattina il Roseto Comunale. Accesso gratuito fino al 16 giugno tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30. Oltre a 1.200 tipologie di rose, un angolo è dedicato al concorso internazionale sulle nuove varietà #fotodelgiorno

Monopattini: lo sharing “alla romana” non sembra funzionare
Le tre società vincitrici del bando lamentano l’eccessiva onerosità delle corse gratuite per gli abbonati Metrebus. Ma perché a Roma non si fa come a Parigi o Milano?

Trenini in Metro: torna la mostra di modellismo ferroviario. Sabato 20, presso la fermata Malatesta della Linea C, immancabile esposizione di cimeli del trasporto e di modelli Dioarami. Dalle 9.30 alle 19.00 #modellismo #trenini #fotodelgiorno

Insediamenti sotto Ponte Salario: non si fa in tempo a sgomberare che ne appare un altro. L’area è costantemente abitata da senza tetto. A ridosso dell’Aniene un‘enorme discarica con rischio di grave danno ambientale. A #Roma sono ormai 300 le baraccopoli.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria