Sotto Porta Pia una favela: i tunnel occupati dagli sbandati

sottopassi occupati2

sottopassi occupati

 

Qualcuno dirà che siamo i soliti razzisti che ce la prendiamo con le persone in difficoltà che hanno trovato un tetto nei sottopassaggi di Porta Pia. Ma è davvero così? Chi è più razzista? Chi dice “lasciateli in pace e lasciateli vivere in quel modo” o chi pensa che questa povera gente abbia diritto ad una sistemazione dignitosa magari in una struttura pubblica?

Il video pubblicato da il Giornale mostra un mondo sotterraneo che ricorda i giovanissimi rumeni di Bucarest. Bambini e adolescenti senza alternative che popolano i sotterranei della città, soprannominati Il popolo delle fogne. Anche nel caso di Roma parliamo di emarginati, persone che vivono al limite, dei paria della società. Hanno occupato i tunnel che portano in superficie dalle gallerie che corrono sotto la Nomentana e Porta Pia. In caso di incidente o incendio, gli automobilisti troverebbero le vie di fuga ostruite da reti e materassi.

A volte, un bar, una palestra vengono fatti chiudere perché non hanno in ordine il maniglione antipanico di una uscita di sicurezza. In questo caso, una galleria battuta da migliaia di veicoli al giorno viene lasciata senza vie di fuga. Decine di sbandati vengono abbandonati dai servizi sociali, senza assistenza né sostegno psicologico. Un segno del degrado dei tempi, del degrado di Roma.

Guardate questo video che potrete trovare nelle prossime settimane anche nella nostra rubrica “la buona stampa”.

 

PER VEDERE IL VIDEO CLICCARE QUI

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Auto sul marciapiedi? Il pesce puzza dalla testa. A #Montecitorio, trattandosi di area privata, forse non è possibile elevare sanzioni, ma è inammissibile un tale cattivo esempio da una delle massime #istituzioni nazionali... 👇📰 diarioromano.it/auto-sul-marci…

Miracolo sulla Colombo! È dal 2018, quando vennero piantumate circa 15mila piantine, che non si mette più mano allo spartitraffico della Colombo. Speriamo questa volta ci si ricordi anche della manutenzione ordinaria. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Miracolo sulla Colombo!

È dal 2018, quando vennero piantumate circa 15mila piantine, che non si mette più mano allo spartitraffico della Colombo. Speriamo questa volta ci si ricordi anche della manutenzione ordinaria.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/4SvQ4EtL6K

Gli occhi elettronici che #controllano i romani Dal nuovo #tutor nella Galleria Giovanni XXIII alle 100 telecamere del bando #5G, la capitale si dota di nuovi strumenti di controllo del traffico. Ancora indietro sulla #sicurezza... 👇📰 diarioromano.it/gli-occhi-elet… Retweeted by diarioromano

Gli occhi elettronici che #controllano i romani Dal nuovo #tutor nella Galleria Giovanni XXIII alle 100 telecamere del bando #5G, la capitale si dota di nuovi strumenti di controllo del traffico. Ancora indietro sulla #sicurezza... 👇📰 diarioromano.it/gli-occhi-elet…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close