Sostenere l’Ass. Meloni: c’è arrivato anche Il Corriere

Dopo un inizio stentato ed una serie di “lezioni” che bonariamente ci permettemmo di fornire all’allora neo-assessore Meloni, già nel novembre 2016 ci rendemmo conto che egli avrebbe potuto ben fare, grazie a delle indubbie capacità e competenze professionali (cosa assai rara nel panorama del M5S), alla sua onestà intellettuale (caratteristica ancora più rara) e ad una sincera passione per la città di Roma.

Oggi prendiamo atto che se n’è accorto anche il Corriere romano del buon lavoro che l’assessore Meloni sta facendo, nonostante abbia praticamente contro tutto il resto dell’amministrazione.

 

corriere

 

Se l’estensore dell’articolo del Corriere si augura che l’assessore Meloni non venga sostituito dal Sindaco Raggi è probabile che l’ipotesi sia di nuovo divenuta possibile, dopo che a dicembre ci si era andati vicinissimi.

In effetti la scorsa settimana l’assessore si è tolto qualche altro sassolino dalle pagine di Romafaschifo e probabilmente la cosa non sarà stata per nulla apprezzata dall’intero M5S (“Grazie Ignazio!” ha dichiarato l’assessore!?!).

Senza contare che le dichiarazioni di Meloni praticamente sbugiardano il Sindaco Raggi che in una conferenza stampa aveva presentato lo spostamento delle bancarelle della Tuscolana come uno degli effetti della delibera Coia, mentre quella non c’entra proprio nulla e la cosa si deve solo all’iniziativa di Meloni che prova ad applicare il PGTU.

 

Nonostante noi sperassimo in tempi più brevi per l’applicazione della riforma sui cartelloni e apprezzeremmo un impegno ed una presenza ancora più forti dell’assessore Meloni, ci rendiamo conto di quanto egli sia una delle pochissime speranze che a Roma le cose cambino in meglio e quindi concordiamo con l’idea del Corriere di stare vicini all’assessore. Questa è in realtà una cosa che abbiamo fatto praticamente fin dall’inizio e ci rallegriamo che pur con buon ritardo anche un pezzo importante della stampa cittadina prenda posizione in tal senso.

 

Ha probabilmente tutto il M5S contro l’assessore Meloni, estraneo com’è ai settarismi ed alle logiche interne del movimento, ma si è guadagnato l’appoggio di sempre più cittadini. Che lo tenga ben presente il Sindaco Raggi nel caso volesse pensare ad avvicendare l’unico assessore della sua Giunta che sta facendo qualcosa di concreto per Roma.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Riaperto da questa mattina il Roseto Comunale. Accesso gratuito fino al 16 giugno tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30. Oltre a 1.200 tipologie di rose, un angolo è dedicato al concorso internazionale sulle nuove varietà #fotodelgiorno

Monopattini: lo sharing “alla romana” non sembra funzionare
Le tre società vincitrici del bando lamentano l’eccessiva onerosità delle corse gratuite per gli abbonati Metrebus. Ma perché a Roma non si fa come a Parigi o Milano?

Trenini in Metro: torna la mostra di modellismo ferroviario. Sabato 20, presso la fermata Malatesta della Linea C, immancabile esposizione di cimeli del trasporto e di modelli Dioarami. Dalle 9.30 alle 19.00 #modellismo #trenini #fotodelgiorno

Insediamenti sotto Ponte Salario: non si fa in tempo a sgomberare che ne appare un altro. L’area è costantemente abitata da senza tetto. A ridosso dell’Aniene un‘enorme discarica con rischio di grave danno ambientale. A #Roma sono ormai 300 le baraccopoli.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria