schengen

 

Schengen sospeso per G7 a Taormina ed ecco com’era agli arrivi a Fiumicino: tutti in coda al controllo passaporti. Capito antieuropeisti?

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

3 risposte

  1. Avete ragione, meglio decine di migliaia di barconi sovraffollati intenti ad attraversare il mediterraneo. Meglio frontiere inesistenti con zero controlli, una manna dal cielo per chiunque abbia bisogno di manodopera a basso costo. Ah beh, però sempre meglio della fila per il passaporto…
    Europeisti: fuori dal mondo, in una bolla di propaganda.

  2. Guardi che quello che ha scritto non si regge in piedi. Cosa c’entra Schengen con i barconi sul Mediterraneo, visto che quelli ci sarebbero stati in ogni caso. E cosa c’entrano le frontiere inesistenti con la manodopera a basso costo.
    Non è che può scrivere banalità infarcite di qualche formula fatta e sperare di apparire intelligente. Lo dico per lei.

    1. Come cosa c’entra? Ma parla seriamente?
      I barconi arrivano perchè migliaia di persone sanno che potranno spostarsi facilmente per l’Europa con controlli bassissimi. Cosa c’entrano le frontiere inesistenti con la manodopera a basso costo? Eppure non è difficile da capire: l’abbattimento dei confini è il sogno dei grandi gruppi industriali e finanziari, poichè le piccole economie locali possono essere investite da prodotti a basso costo. E da ondate di lavoratori provenienti da paesi poverissimi e pronti a svendersi per pochi euro. Questo genera una reazione che non può che essere: abbassamento dei salari o delocalizzazione.
      Si documenti, poi commenti. Non il contrario. Lo dico per lei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Ombrelloni di vario genere e colori (rosa!?!), botti colorate (viola!?!), panche fatte coi pallet e una coppia di grossi buddha bianchi in plastica. Nient'altro? In piazza S. Andrea della Valle. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Ombrelloni di vario genere e colori (rosa!?!), botti colorate (viola!?!), panche fatte coi pallet e una coppia di grossi buddha bianchi in plastica. Nient'altro? In piazza S. Andrea della Valle.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/cSDox4kjk8

Qualsiasi cosa @virginiaraggi dica sui rifiuti (e ne dirà sempre di più e sempre più grosse) non vale la pena considerarla né confutarla. Basta riguardare il suo programma di 5 anni fa e misurarlo su quanto effettivamente fatto. Fatti non parole. twitter.com/fabiospes1/sta…

Notti senza #regole e amministrazione in confusione. #Cittadini esasperati in diversi quadranti della città e l’amm.ne sta ancora al “cercheremo di prevenire”. Un’iniziativa di Orlando Corsetti... 👇📰 diarioromano.it/notti-senza-re…

È vero che anche prima dell'attuale sindaca le fermate Atac erano in queste condizioni, ma questo vuol dire che cinque anni sono passati invano, semplicemente buttati, anche in questo. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - È vero che anche prima dell'attuale sindaca le fermate Atac erano in queste condizioni, ma questo vuol dire che cinque anni sono passati invano, semplicemente buttati, anche in questo.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/RCBrUxna8r
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close