Scritte e insegne in libertà a piazza Navona

Riceviamo una segnalazione su un’attività commerciale sita in piazza Navona che pare proprio esageri con insegne e pubblicità esterne.

 

 

 

Indubbiamente l’accozzaglia di scritte, cartelli e decorazioni varie sfigurerebbe ovunque, ma trovare un tale obbrobrio in piazza Navona è inaccettabile.

Peraltro neanche a dire che il negozietto si trovi nel lato un po’ più commerciale della piazza, verso via Agonale e la fontana del Nettuno. Al contrario esso è proprio a fianco della chiesa di Sant’Agnese.

 

 

Non bastasse poi la schifezza diurna, con l’oscurità l’esercizio commerciale si illumina in maniera invadente e totalmente fuori contesto.

 

 

 

Noi partiamo dal presupposto che una tale esposizione di scritte, oggetti e insegne luminose non sia stata autorizzata da nessuno, non potendo immaginare come ciò avrebbe potuto accadere in un luogo iconico come piazza Navona.

Se ciò è vero, come è possibile che sia un blogghino come il nostro a sollevare il problema, grazie alla segnalazione di un cittadino indignato, e non abbiano già provveduto tutte le autorità di tutela (Municipio, Comune, Polizia Locale, soprintendenze/sovrintendenze varie) a far rimuovere tutti gli ammennicoli esterni del negozietto?

 

Entrambe le attuali amministrazioni comunale e municipale hanno dimostrato di non saper neanche vedere i danni che un turismo sfrenato e senza regole stanno creando al centro storico di Roma. Inoltre esse non sono minimamente attrezzate per pensare di poter contrastare un tale deleterio fenomeno, ma per reprimere piccole porcherie come quella mostrata nelle foto basta un poco di amor proprio per la propria città.

 

Gireremo questa segnalazione ai vari uffici, nel caso questo pezzo non sarà sufficiente a ripristinare il decoro in quell’angolo di piazza Navona.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Riaperto da questa mattina il Roseto Comunale. Accesso gratuito fino al 16 giugno tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30. Oltre a 1.200 tipologie di rose, un angolo è dedicato al concorso internazionale sulle nuove varietà #fotodelgiorno

Monopattini: lo sharing “alla romana” non sembra funzionare
Le tre società vincitrici del bando lamentano l’eccessiva onerosità delle corse gratuite per gli abbonati Metrebus. Ma perché a Roma non si fa come a Parigi o Milano?

Trenini in Metro: torna la mostra di modellismo ferroviario. Sabato 20, presso la fermata Malatesta della Linea C, immancabile esposizione di cimeli del trasporto e di modelli Dioarami. Dalle 9.30 alle 19.00 #modellismo #trenini #fotodelgiorno

Insediamenti sotto Ponte Salario: non si fa in tempo a sgomberare che ne appare un altro. L’area è costantemente abitata da senza tetto. A ridosso dell’Aniene un‘enorme discarica con rischio di grave danno ambientale. A #Roma sono ormai 300 le baraccopoli.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria