… di convincere i vigili del Primo Gruppo a smetterla di tollerare la sosta selvaggia sotto la propria sede centrale?

 

Noi è dal 2015 che periodicamente passiamo per via della Greca, sede del comando del Primo Gruppo della Polizia Locale Roma Capitale, e sistematicamente troviamo innumerevoli autoveicoli in sosta vietata.

Cogliendo l’occasione del cambio al Comando Generale della PLRC, con l’arrivo di Antonio Di Maggio, abbiamo voluto fare un nuovo controllo dopo l’ultimo che risale al giugno 2017 (subito dopo l’arrivo del nuovo Comandante del Primo Gruppo, Roberto Stefano).

Nessuna sorpresa, purtroppo, come documentano le immagini che seguono.

 

 

Noi abbiamo salutato con favore l’arrivo del Comandante Di Maggio al vertice del Corpo di PLRC, ci aspettiamo però dei segnali immediati che diano il senso di un cambio di passo rispetto all’immobilismo visto con la gestione Porta.

Chiaramente Di Maggio non ha la bacchetta magica, per cui non ci aspettiamo che improvvisamente risolva tutti i problemi di Roma. Quello che però lui può fare nell’immediato e a costo zero è convincere i propri dirigenti che bisogna dare dei segnali immediati di cambiamento. Il primo e più facile è smetterla di far finta di niente riguardo la sosta selvaggia subito fuori dei loro uffici.

È solo questione di volontà e di capacità di guardare con occhi nuovi ai problemi di Roma. Se cominceremo a vedere questo genere di segnali ci confermeremo nella speranza che Di Maggio possa avere qualche possibilità di risolvere quello che abbiamo definito il problema numero 1 della città di Roma. Se invece le situazioni mostrate dalle immagini continueranno a verificarsi vorrà dire che ci siamo sbagliati e che bisognerà rimettersi in attesa di un nuovo Comandante.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Una risposta

  1. Non vedo altra soluzione che un esposto Alla Procura della Repubblica: se lo meritano proprio!! E poi il licenziamento dei responsabili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Uno scomposto presidente Coia. Grande nervosismo mostrato dal presidente @AndreaCoiaM5S che forse comincia a rendersi conto delle responsabilità sue e della sua amministrazione nel caos del #commercio cittadino. #Roma #2luglio #news @RiprendRoma ▪️ 👇📰 diarioromano.it/uno-scomposto-…

P.za del Popolo un tempo era un enorme parcheggio di automobili. A distanza di anni è ora divenuta il luogo dove lasciare decine di #monopattini in #sharing. Non è la stessa cosa ma siamo sicuri che sia da trattare così uno dei luoghi più preziosi di #Roma? 📸

test Twitter Media - https://t.co/RBM7rmB5wV del Popolo un tempo era un enorme parcheggio di automobili. A distanza di anni è ora divenuta il luogo dove lasciare decine di #monopattini in #sharing. Non è la stessa cosa ma siamo sicuri che sia da trattare così uno dei luoghi più preziosi di #Roma?
📸 https://t.co/iZNmBbD1OA

Se @Sabrinalfonsi volesse rincuorare tutti mostrando un progetto che migliori via Sistina ne saremmo piacevolmente stupiti, ma temiamo proprio che ciò non accadrà. twitter.com/diarioromano/s…

Il Municipio I si accinge a rifare via Sistina ma sembra senza modificarne la struttura, lasciando così due marciapiedi ridotti ed una carreggiata che consente la sosta in doppia fila. Verso un nuovo spreco di soldi #pubblici? 💵 #Roma #1luglio ▪️ 👇📰 diarioromano.it/rifacimento-di…

Ogni giorno, a qualunque ora, ecco lo spettacolo di ponte Cestio pieno di auto in divieto! Sul ponte transitano spessissimo ambulanze e le auto parcheggiate creano problemi e ritardi. (Marco) . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Ogni giorno, a qualunque ora, ecco lo spettacolo di ponte Cestio pieno di auto in divieto! Sul ponte transitano spessissimo ambulanze e le auto parcheggiate creano problemi e ritardi. (Marco)
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/5kENSvpX2V

Avevamo segnalato l'allarme della #Caritas già agli inizi di maggio‼️I dati sono in continuo aumento, si teme un +15% nei prossimi mesi. A #Roma serve subito una #politica di intervento 🗣️📢.

test Twitter Media - Avevamo segnalato l'allarme della #Caritas già agli inizi di maggio‼️I dati sono in continuo aumento, si teme un +15% nei prossimi mesi. A #Roma serve subito una #politica di intervento 🗣️📢. https://t.co/vaL67ypZtQ
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close