Riflettore su … S. Maria Maggiore (8)

Passati in mattinata sulla piazza vi abbiamo trovato un furgone parcheggiato in divieto di fermata da cui alcune persone stavano scaricando scatole per l’allestimento della bancarella.

 

 

Anche l’occupazione della carreggiata con scalette ed ammennicoli vari non sarebbe consentita, ma possiamo considerarla un problema minore.

Abbiamo atteso qualche minuto, nel caso passasse qualche vigile a cui segnalare l’infrazione ma niente (e chissà perche la cosa non ci stupisce). Nel frattempo lo scarico della merce era terminato ed i due tizi che trafficavano intorno al furgono si stavano interrogando sul dove metterlo. Uno dei due si accorge che un’automobile più indietro stava liberando uno stallo di sosta ed allora l’altro sale sul furgone e fa per andare al parcheggio (facendo un’inversione/contromano non consentita, ça va sans dire), liberando così totalmente il marciapiede.

 

 

La situazione così pulita non dura però molto, giacché il tipo col furgone nel frattempo si è accorto che lo stallo era per disabili e decidendo di non mettersi lì ritorna a parcheggiare di fianco alla bancarella.

 

 

Sistemato così il furgone, i due si avviano al bar, probabilmente a prendersi un meritato caffè.

 

Da quanto appena descritto capiamo che:

a. evidentemente gli esercenti dei banchi sono stati informati che non possono lasciare i furgoni in divieto di fermata (ci rimane però il dubbio che qualcuno gli abbia fatto capire che la sosta è consentita per il carico/scarico della merce),

b. gli esercenti cercano di evitare di tenere i furgoni su quel marciapiede ma senza eccessiva passione,

c. evidentemente alcuni tipi di sanzione in zona deve essere stata elevati, se gli esercenti hanno preferito evitare di sostare sul posto dei disabili, tornando in divieto di fermata.

 

In conclusione, si vede qualche miglioramento della situazione ma continua a mancare un controllo efficace da parte dei vigili senza che essi siano stanziali sulla piazza.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Rifiuti: tempi duri per l’assessore all’ambiente, ossia Virginia #Raggi. Il Piano Regionale per la gestione dei Rifiuti del Lazio è una doccia fredda per il #sindaco Raggi, ma problemi sui #rifiuti continuano ad esserci a tutti i livelli. #Roma #7agosto 👇 diarioromano.it/rifiuti-tempi-…

Non solo l’abbandono dello storico cinema (ne parlammo qui👉diarioromano.it/citta-in-rovin…👈) ma adesso giaciglio e rifiuti sono la cornice di via Orero, a Casal Bertone. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Non solo l’abbandono dello storico cinema (ne parlammo qui👉https://t.co/AhhPa1DuRl👈) ma adesso giaciglio e rifiuti sono la cornice di via Orero, a Casal Bertone.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/WFpexlpX7l

La trappola (burocratica) di via Pezzana: un anno per l’avvio dei lavori. La strada, chiusa per un crollo da dicembre '19, non riaprirà prima della primavera del '21. I #residenti: noi isolati e abbandonati. #Roma #6agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-trappola-bu… Retweeted by diarioromano

La trappola (burocratica) di via Pezzana: un anno per l’avvio dei lavori. La strada, chiusa per un crollo da dicembre '19, non riaprirà prima della primavera del '21. I #residenti: noi isolati e abbandonati. #Roma #6agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-trappola-bu…

Via G. Paisiello. Sulle strisce pedonali questo tombino sfondato sta così da tempo, tanto che sta crescendo l’erba al suo interno. . #Roma #fotodelgiorno 📸

test Twitter Media - Via G. Paisiello. Sulle strisce pedonali questo tombino sfondato sta così da tempo, tanto che sta crescendo l’erba al suo interno.
.
#Roma #fotodelgiorno 📸 https://t.co/ft6rb07Cc5

Tutti pronti a vedere quello che non è stato fatto a via Sistina? Sono a buon punto i #lavori di rifacimento di via Sistina e già mostrano l'occasione che si è persa di redistribuire in maniera attuale lo spazio sulla strada. #Roma #5agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/tutti-pronti-a… Retweeted by diarioromano

Tutti pronti a vedere quello che non è stato fatto a via Sistina? Sono a buon punto i #lavori di rifacimento di via Sistina e già mostrano l'occasione che si è persa di redistribuire in maniera attuale lo spazio sulla strada. #Roma #5agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/tutti-pronti-a…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close