Potature: ecco gli interventi di febbraio e marzo nel II Municipio

Il programma è stato comunicato dal Dipartimento dopo l'accesso agli atti di alcuni consiglieri municipali. A gennaio lavori in zona piazza Bologna
Le deviazioni sulla Nomentana per le potature

 

Mentre proseguono le potature su via Nomentana con notevoli disagi per traffico e circolazione, nelle prossime settimane altre strade del II Municipio saranno interessate dai lavori di taglio rami. L’elenco degli interventi è stato tenuto riservato fino a pochi giorni fa quando il Dipartimento Ambiente e il Servizio Giardini sono stati costretti a rispondere ad un accesso agli atti richiesto dal consigliere municipale Francesco De Salazar (Fdi).

Diarioromano è in grado di svelare l’elenco dettagliato delle strade interessate. Faremo lo stesso tentativo in altri municipi anche se sarebbe auspicabile che questo tipo di informazioni fossero pubbliche e comunicate ai cittadini sul sito comunale. Ad ogni modo oggi partiamo dal Secondo dove sono già in corso gli interventi nell’area di piazza Bologna. Diversi alberi del quartiere sono stati potati nella prima e seconda metà di gennaio, mentre a partire dall’inizio di febbraio e fino al 30 marzo si prevede di lavorare nelle strade che seguono:

 

STRADA                                              ESSENZA

1 via Marchetti                                   Robinia
2 viale Boito                                          ”
3 viale Etiopia                                   Olmo
4 via Nomentana                              Platano
5 Via P. Mascagni                               ”
6 Viale Pinturicchio                           ”
7 via S. Costanza                               Cercis
8 Piazzale del Verano                      Quercia
9 viale dell’Università                      Acero
10 P.zzale Belle Arti                         Olmo
11 via Fracassini                                Robinia
12 Via C. Beccaria                             Ligustri
13 Via Romagnosi                                ”
14 via degli Scialoja                             ”
15 via E. Gianturco                              ”
16 via G. B. Vico                                   ”
17 Via Azuni                                         ”
18 Via Pisanelli                               Essenze varie
19 Via S. Mancini                            Ligustri
20 Lgt. A. da Brescia                     Pini
21 Lgt Flaminio                               Platani
22 Lgt T. di Revel                               ”
23 Lgt S. d’Acquisto                          ”
24 Lgt Acqua Acetosa                       ”
25 via Guido Reni                             ”
26 V.le Pilsudski                               ”
27 Via Cheren                                    ”
28 v.le del Vignola                            ”
29 via Gravina                                  Ligustri
30 via Donatello                              Aceri
31 Corso Italia                                  Platani
32 Via Tiburtina                              Platani/Pini/varie
33 via dei Liburni                            Ligustri
34 via dei Frentani                            ”
35 via Lancisi                                   Platani/Tigli
36 viale Regina Elena                    Pini
37 via Villa Massimo                      Lecci
38 via di villa Ricotti                      Lecci
39 via Pinciana                                Platani/Lecci

Gli alberi di via Mascagni sui quali si interverrà

 

Vi sono poi quattro strade dove è prevista la cosiddetta “deceppatura”, si tratta cioè di eliminare i ceppi di alberi potati o morti negli anni passati e rimasti abbandonati. Sono le seguenti:

1 via di Porta Tiburtina
2 via di Villa Ada
3 viale XXI Aprile
4 via Rendano

Ceppi da rimuovere in via Rendano

 

Una volta levati i ceppi, si devono piantare nuove essenze perché (teoricamente) il bilancio delle piante tagliate e di quelle presenti sul territorio dovrebbe essere sempre positivo. Ma nella realtà le cose vanno diversamente. In questi giorni stiamo ricevendo diverse segnalazioni da parte di residenti di viale Bruno Buozzi dove a luglio del 2022 furono asportati 51 alberi. La promessa che fu raccolta da diarioromano da parte del Municipio e della Terna (l’azienda che stava eseguendo i lavori) era di ripiantarne di nuovi ad ottobre. Siamo ormai a gennaio e di quegli alberi non vi è traccia. Se si arriverà alla primavera senza ancora averli messi a dimora, si dovrà poi attendere nuovamente l’autunno per ragioni di stagionalità e di attecchimento,  dunque l’intero periodo estivo del 2023 trascorrerebbe senza verde per gli abitanti della zona. Eventualità da scongiurare.

Altra notazione che arriva da alcuni cittadini riguarda la tipologia di potature. Sebbene siano utili e necessarie, occorre sempre rispettare la pianta e non eliminare totalmente la chioma per evitare di indebolirla troppo. Seguiremo questi interventi e chiediamo anche ai lettori di segnalare eventuali anomalie o ritardi rispetto al piano annunciato.

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Meglio i tavolini o le auto? A Roma abbiamo tutti e 2.
In via Ripetta, come in tante altre strade, la sosta regolare è stata sostituita da dehors. Giusto o sbagliato che sia, perché vengono tollerate auto in doppia fila, spesso degli avventori dei locali?

Rendere balneabile il laghetto dell’Eur. Pro e contro del progetto.
Entro 5 anni si potrà fare il bagno e prendere il sole. Costo 8 milioni a carico di Eur spa. E se questi fondi fossero destinati a completare l’Acquario?

Municipio XIII. A via Cardinal Pacca c’è il progetto per questo #blackpoint ⤵️

Pedoni pugnalati alle spalle, zero visibilità, velocità.

Ma il progetto non interviene proprio sul punto critico, nonostante decine di collisioni negli anni.

Noi diciamo che va cambiato il progetto

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria