Ballottaggio Roma, Gianni Alemanno al seggio elettorale

 

 

Si vota solo oggi, domenica 5 giugno, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 per l’elezione del Sindaco di Roma, dell’Assemblea capitolina, dei presidenti e dei consigli municipali, tranne del Municipio X (Ostia) che è stato commissariato.

Le elezioni comunali hanno modalità diverse da quelle nazionali. Per le istruzioni e le informazioni pratiche riportiamo quanto pubblicato da Carteinregola.

 

scheda-elettorale-sindaco

 

Elezioni Amministrative 2016, Roma: come si vota

Le modalità di voto sono uguali per tutti i Comuni con più di 15.000 abitanti. Ecco come votare:
•Modalità di voto numero uno: tracciare un segno sul simbolo della lista prescelta. Così facendo il voto andrà alla lista contrassegnata e al candidato sindaco che la suddetta lista appoggia.
•Modalità di voto numero due: tracciare un segno sul nome del candidato sindaco, non indicando nessuna lista. In questo caso il voto andrà solo al candidato sindaco e non alla lista o allele liste a quest’ultimo collegate.
•Voto disgiunto: tracciare un segno sul nome del candidato sindaco prescelto e successivamente tracciare un altro segno su una lista a lui non collegata (che appoggia un candidato diverso per intenderci). In questo caso i voti andranno solo al sindaco e alla lista prescelti.

Saranno eletti al primo turno i candidati che riusciranno a raggiungere la maggioranza assoluta dei voti validi, vale a dire il 50% più uno. Nel caso in cui nessuno riuscisse a raggiungere tale soglia si andrà al ballottaggio (19 giugno).

Elezioni Amministrative 2016, Roma: scheda elettorale

Al momento del voto gli elettori riceveranno due differenti schede elettorali, una di colore azzurro, attraverso la quale si potrà votare per il Sindaco e per il Consiglio Comunale e una seconda di colore rosa, valida per l’elezione dei Presidenti e dei Consigli dei Municipi.

Per quanto riguarda la scheda azzurra, nella parte interna saranno stampati i nomi dei candidati alla carica di primo cittadino (l’ordine dipenderà dal sorteggio effettuato dalla commissione elettorale circondariale) accompagnati dai contrassegni delle liste ad esse collegati, disposti in righe orizzontali formate da uno o due simboli ciascuna. Alla destra di ogni simbolo sono tracciate due righe all’interno delle quali l’elettore potrà inserire una o due preferenze inserendo il nome e il cognome (o solo il cognome) dei candidati consiglieri comunali. Nel caso in cui l’elettore decida di esprimere la doppia preferenza, in base alla legge, deve rispettare la differenza di genere, vale a dire un uomo e una donna, o viceversa. In caso contrario la seconda preferenza verrà annullata.

Controllare la scheda elettorale (soprattutto che non sia esaurita)

Per votare sarà necessario recarsi alle urne con un documento di riconoscimento valido (come la Carta d’Identità) e la tessera elettorale.

È opportuno che l’elettore verifichi per tempo il possesso della tessera allo scopo di richiedere, quando necessario, il rilascio del duplicato. Quest’ultimo potrà essere ritirato presso gli uffici demografici dei Municipi o presso l’Ufficio Elettorale sito in via Luigi Petroselli n.50 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.30. Sabato 4 giugno 2016 e, in caso di ballottaggio sabato 18 giugno 2016, con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 18.30 gli uffici saranno aperti dalle 9.00 alle 18.30. Domenica 5 e domenica 19 saranno aperti dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Il Comune di Roma comunica che “Da lunedì 30 maggio 2016 a domenica 5 giugno 2016 e, in caso di ballottaggio, da lunedì 13 giugno 2016 a domenica 19 giugno 2016, per consentire la più ampia partecipazione al voto, gli elettori che non avessero ancora ricevuto o ritirato la tessera elettorale depositata in sede di recapito postale, potranno recarsi presso gli sportelli anagrafici dei Municipi o presso l’Ufficio Elettorale in via Luigi Petroselli n. 50, dove, in luogo della tessera elettorale, sarà consegnato il classico attestato sostitutivo di ammissione al voto”.

Infine i cittadini dell’Unione Europea, iscritti nell’apposita lista elettorale aggiunta per le elezioni amministrative che non non abbiano ricevuto la tessera elettorale, o la abbiano smarrita o deteriorata, possono ritirarla o richiederne il duplicato presso gli sportelli dell’Ufficio Elettorale – via Luigi Petroselli n. 50 – piano terra, nei giorni e negli orari previsti per il rilascio delle tessere elettorali.

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La situazione della Roma Nord a Maggio 2024.
Continuano i disagi per i pendolari della ferrovia ex concessa sia come ritardi che cancellazioni. Proseguono i lavori presso la stazione di Acqua Acetosa ma resta sempre carente l’informativa agli utenti.

A seguito di notizie di stampa sull’iniziativa del “treno dell’inclusività” ci sono pervenute numerose richieste per conoscere costi e dettagli.

Comunichiamo di aver inviato proprio stamattina ad ATAC S.p.A. un Accesso Civico Generalizzato per ottenere tali informazioni.

Il nostro impegno continua ma le pubblicazioni non saranno più regolari.
Dopo quasi 10 anni rallentiamo il ritmo, pur restando una voce attenta e aperta al contributo di cittadini e comitati. Un momento di riflessione a metà mandato di @gualtierieurope.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

C’è chi si ATACca e chi no

I report ATAC sul servizio bus, tram e metro del 1° trimestre ’24 mostrano risultati eccellenti, in netto contrasto con l’esperienza reale degli utenti. Qual è il trucco?

Leggi l'articolo »

Stiamo perdendo anche Garbatella?

“Sarebbe urgente mettere un argine a tutto questo se non vogliamo stravolgere molte nostre città, che si stanno trasformando in mega luna park, e ristoranti a cielo aperto.” Il contributo di una lettrice.

Leggi l'articolo »