Nuova preferenziale? Ancora alla “romana”

Chi si chiedesse come va la prima, ed ancora unica, nuova corsia preferenziale dell’era Raggi, può verificarlo dai video seguenti, girati uno di seguito all’altro qualche giorno fa.

 

[youtube url=”https://youtu.be/6SvPHM_Eeuw”]

 

[youtube url=”https://youtu.be/g45w8UI0paM”]

 

[youtube url=”https://youtu.be/0TZH41fXEXc”]

 

[youtube url=”https://youtu.be/ZRhWOKgj1TE”]

 

[youtube url=”https://youtu.be/FnjYkNI1uQc”]

 

E dire che all’inaugurazione i vertici cittadini della mobilità non lesinarono in sorrisi ed auto-felicitazioni per essere riusciti ad inaugurare la prima corsia preferenziale dell’era Raggi dopo “solo” cinque mesi di mandato.

 

trio

Che ci fosse ben poco da ridere, anche su questo, fu chiaro fin da subito, e noi demmo fiducia alle parole del Presidente Stefàno che diceva che a breve si sarebbe realizzato un cordolo a protezione della corsia. A quasi quattro mesi di distanza è chiaro che questa preferenziale, come praticamente tutte le altre a Roma, è del tutto inesistente ed irrilevante.

Immaginiamo che prima o poi questo benedetto cordolo verrà realizzato ma allora ci si chiede: a che pro realizzare le ennesime quattro strisce gialle sull’asfalto, con tanto di inaugurazione in pompa magna, solo per metterle alla berlina per mesi?

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Finisce l’inverno e tornano le erbacce che nessuno estirpa.
In primavera occorre diserbo e manutenzione. Nella foto le aiuole di piazza Palombara Sabina dove non si fa alcun intervento.
#fotodelgiorno

#CheAriaFa a #Roma e nel #Lazio? Ieri 27/02/2024 nessuna centralina ha superato i limiti di legge per #pm10: https://www.arpalazio.net/main/aria/sci/qa/misure/PM10.php
@SNPAmbiente @ISPRA_Press @ConsiglioLazio #ARPALazio #Ambiente

Sanità: all’Idi un centro diagnostico tra i più moderni e avanzati.
Dopo l’esame, il paziente potrà essere subito visitato da un medico e indirizzato alla cura. Due nuove Risonanze e macchinari di ultima generazione.

Solo i vigili non conoscono il parcheggio serale di largo Goldoni, probabilmente degli avventori di un noto locale.
Dal 2019 lo segnaliamo ma il malcostume impera indisturbato. Che poi una multa equivarrebbe alla mancia al ristorante …
#fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria