Nuova elezione suppletiva per la Camera dei Deputati, ma lo sanno in pochi

Domenica 16 si svolgerà la nuova elezione suppletiva per eleggere il sostituto di Gualtieri alla Camera dei Deputati. Chiamati al voto gli elettori del Municipio I, ma anche piccoli porzioni del II, XIII, XIV e XV.

E tre!

Per la terza volta gli elettori del Collegio uninominale 01 – Roma – Quartiere Trionfale della XV Circoscrizione Lazio 1 della Camera dei Deputati sono chiamati ad eleggere il loro rappresentante.

La prima volta era stato nel 2018, nell’ambito delle elezioni politiche nazionali, e l’eletto del collegio era risultato Paolo Gentiloni, col 42,05% dei consensi.

A seguito delle dimissioni di Gentiloni, nominato commissario europeo, nel marzo 2020 si svolse la seconda elezione nel collegio, che vide prevalere Roberto Gualtieri, al tempo ministro dell’economia del governo Conte 2, con oltre il 62% dei voti.

Con l’elezione a sindaco di Gualtieri, e le sue conseguenti dimissioni da deputato, il seggio deve essere assegnato di nuovo tramite le ennesime elezioni suppletive che si svolgeranno domenica 16 gennaio, con i seggi che saranno aperti dalle 7:00 alle 23:00.

 

I contendenti sono cinque:

 

Il territorio del collegio corrisponde grosso modo a quello del Municipio I, ma vi sono piccole porzioni anche del Municipio II, del XIII, XIV e anche del XV.

L’elenco completo delle sezioni elettorali è disponibile sulle pagine del Comune di Roma.

 

Tradizionalmente questo collegio è considerato una roccaforte del centrosinistra, ma considerata la scarsissima conoscenza di questa elezione da parte degli elettori, è molto probabile che l’affluneza sarà bassissima, per cui saranno possibili eventuali sorprese.

Già alla prima suppletiva, quella che vide la vittoria di Gualtieri, l’affluenza fu solo del 17,66%. Per il turno di domenica si prevedono numeri ancora più bassi, per cui chiunque dei candidati riuscirà a smuovere di più i propri elettori avrà la possibilità di essere eletto.

Qualsiasi sarà il risultato, non avrà particolare influenza sui numeri complessivi in Parlamento, anche se le ormai prossime votazioni per il Presidente della Repubblica aggiungono molta importanza alla posta in gioco.

Condividi:

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria