Nell’ex campo rom di via Collatina. Da brivido

Dopo il mega incendio scoppiato l’11 gennaio scorso e durato per quasi due settimane, il terreno in via Collatina 391, di fronte al grande magazzino Bricofer, si presenta così. Un ammasso indistinto di rifiuti (alcuni tossici e pericolosi), strutture completamente devastate, suolo intriso di veleni.

Il Comitato di Quartiere di Tor Sapienza ha scattato queste fotografie che non hanno bisogno di particolari commenti. Il degrado è tale che per bonificare l’area occorreranno molti soldi. Tutto per aver permesso l’installazione di un campo rom,  mentre nel resto di Italia e del mondo i campi rom vengono eliminati. Una politica che fino ad ora ha arricchito solo i vari Buzzi e Carminati, impoverendo tutti noi, provocando emarginazione nei nomadi che vorrebbero integrarsi e devastando il territorio cittadino.

 

campo rom collatina

campo rom collatina2

campo rom collatina3

campo rom collatina4

campo rom collatina6

campo rom collatina7

campo rom collatina5

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Ferromodellismo: nel fine settimana nuova edizione di Trenini in Parrocchia.
Sabato 25 e domenica 26 maggio VIII edizione della mostra di modellismo ferroviario presso la parrocchia San Giovanni Leonardi in via della Cicogna 2 (Torre Maura)
#fotodelgiorno

Furti in metro: tira una brutta aria da giustizieri fai da te. Basterebbero presidi fissi.
Nel resto d’Europa agenti in borghese o divisa sono sempre sui treni. A #Roma invece siamo a ronde poco simpatiche. E col Giubileo la situazione peggiorerà.

Hiv: fino a domenica test senza prenotazione allo Spallanzani e in altri 5 centri.
Per l’European Testing Week ancora più facile sottoporsi a controlli. #Roma, con 5,2 diagnosi ogni 100mila abitanti, resta la città con maggiore incidenza.
#fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Ancora cronache di degrado dall’Esquilino

Nuova iniziativa dei residenti del rione che sono scesi in strada chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine contro il mercatino abusivo di via Principe Amedeo. L’inutile intervento di una pattuglia della Polizia di Stato

Leggi l'articolo »