Le associazioni davanti al Tar: non si blocchi la riforma dei cartelloni

Gianicolense cartelloni febb 15

Diarioromano continuerà a seguire da vicino la riforma della cartellonistica pubblicitaria a Roma. I prossimi mesi saranno determinanti per entrare a regime e mettere in pratica quanto stabilito con il Piano Regolatore della Pubblicità (Prip) e il nuovo Regolamento sulle affissioni.

Grazie a questi strumenti, fortemente voluti dai cittadini, Roma potrebbe presto cambiare volto: più decoro sulle strade, più sicurezza per pedoni e automobilisti e tanti servizi. Grazie alla nuova cartellonistica, la capitale finalmente potrebbe avere il bike sharing, le toilette pubbliche e molte altre cose utili alla collettività. Tutto a costo zero per il Comune. I servizi, infatti, saranno pagati dalle ditte pubblicitarie che si aggiudicheranno i bandi di gara.

Per arrivare a questo importante risultato occorre non bloccare la riforma in corso. Alcune ditte pubblicitarie hanno voluto impugnare davanti al Tar sia il Prip che le modifiche al Regolamento. Sperano che i giudici amministrativi riconoscano dei vizi di legittimità alla riforma e la stoppino. In questo modo le ditte che per anni hanno gestito l’intero mercato dei cartelloni continuerebbero a farlo senza la svolta che Roma merita.

E’ per questo che le associazioni che da tempo lottano su questa materia hanno deciso di opporsi al ricorso delle ditte. In gergo tecnico si parla di intervento ad opponendum. Sta a significare che – grazie al team di avvocati che le affianca – le associazioni cittadine porteranno al Tar una serie di argomentazioni giuridiche per confermare la validità del nuovo Prip e delle modifiche al Regolamento.

L’intervento ad opponendum è stato deciso assieme da Vas (Verdi, Ambiente e Società), Bastacartelloni-Francesco Fiori, e Cittadinanzattiva Lazio. Le associazioni IICA e Cild le affiancano offrendo un valido supporto giuridico.

Cliccando qui potrete approfondire l’argomento grazie ad un articolo predisposto dall’architetto Bosi di Vas e leggere l’atto di costituzione delle associazioni cittadine.

L’udienza davanti al Tar è fissata per il 20 maggio prossimo.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Strisce pedonali verso un marciapiede sbarrato. Strisce pedonali rifatte da poco in via Parigi, ma che finiscono su un marciapiede praticamente inaccessibile. Nessuno che si chieda come ciò sia possibile, per di più in un luogo tanto centrale? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Strisce pedonali verso un marciapiede sbarrato.
Strisce pedonali rifatte da poco in via Parigi, ma che finiscono su un marciapiede praticamente inaccessibile. Nessuno che si chieda come ciò sia possibile, per di più in un luogo tanto centrale?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/Bcy85K98xA

È online il sondaggio per rilevare la soddisfazione degli utenti del Trasporto pubblico di Roma. Se nel corso del 2022 siete stati utenti anche solo occasionali non perdete la possibilità di dire la vostra! Richiede account Google ma è anonimo. forms.gle/L8yZWT7PD1bhhC… Retweeted by diarioromano

Sullo spostamento del Discobolo dal Museo Nazionale Romano ci sarà un incontro pubblico l'8 febbraio 18:30, presso la Casa del Municipio I in via Galilei 57, con il direttore del museo, Stèfane Verger, e l'assessore alla cultura del Municipio I, @giuliaghia3. twitter.com/diarioromano/s…

test Twitter Media - Sullo spostamento del Discobolo dal Museo Nazionale Romano ci sarà un incontro pubblico l'8 febbraio 18:30, presso la Casa del Municipio I in via Galilei 57, con il direttore del museo, Stèfane Verger, e l'assessore alla cultura del Municipio I, @giuliaghia3. https://t.co/YbdaqlepKk https://t.co/XjVAAFFjOK

Un salto nel passato dei trasporti grazie al modellismo. Una #mostra a Torre Maura I bus e i tram d'epoca, le storiche paline #Atac, auto della Polizia e caserme dei Pompieri, oltre agli immancabili treni. Evento organizzato da Vivitreno 👇📰 diarioromano.it/un-salto-nel-p…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close