La sensibilità dei vigili per la sosta selvaggia

Nessun commento

Nel riprendere un recente post di RomaFaSchifo, con cui ci troviamo molto d’accordo, segnaliamo un’ulteriore aggravante della situazione mostrata.

Non solo il tollerare la sosta vietata in quel luogo è già stato probabilmente concausa di un incidente mortale, ma la cosa avviene a poche centinaia di metri dal comando del Primo Gruppo della PLRC. Il Comandante Moretti ha infatti l’ufficio a via della Greca, all’inizio del Circo Massimo dal lato Tevere, e probabilmente gli basterebbe affacciarsi da una delle sue finestre per controllare in che stato di illegalità è tutta la sosta dell’area.

Peraltro noi questo piccolo scandalo quotidiano lo abbiamo segnalato più volte, le ultime qui e qui, quando abbiamo provato a presentare un esposto formale per segnalare la sosta selvaggia sotto le finestre del comando.

Non che ci facessimo illusioni sull’efficacia dell’esposto, ma a conferma che anche dopo l’incidente mortale la sensibilità dei vigili per la sosta selvaggia non è mutata di una virgola, siamo tornati a vedere come stanno le cose proprio sotto il Primo Gruppo.

vigili3

vigili2

vigili1

Purtroppo tutto regolare anche qui, in attesa del prossimo morto.

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

I sedicenti paladini della democrazia diretta ignorano la sentenza del TAR sul referendum #Atac. Per il loro "campione" @materia__prima quasi 400mila cittadini è come se non si fossero espressi. La convochiamo questa Assemblea Capitolina @virginiaraggi? diarioromano.it/?p=37178

Avere questa roba prima nella capitale del paese è fantascienza, vero @virginiaraggi? Invece di chiedere agli agenti di @PLRomaCapitale di tornare a fare multe cartacee, vogliamo recuperare il ritardo? twitter.com/RepubblicaTv/s…

Dal 7 dicembre orario allungato (alle 19) della ZTL centro storico, fino al 6 gennaio. @EnricoStefano spinge per confermarlo anche dopo, ma #cafarotti frena: "Non siamo a Oslo" (lo sappiamo bene, purtroppo ma che c'entra?). diarioromano.it/?p=37146

Video diario
Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.