Iniziamo bene il 2020

Nessun commento

Oggi prendiamo una pausa dalle quotidiane denunce per augurare a tutti un 2020 pieno di salute, serenità e prosperità.

Come abbiamo fatto gli altri anni, in questo primo giorno dell’anno ricordiamo, e ci ricordiamo, la fortuna che abbiamo nel vivere in una città come Roma.

 

 

È la straordinarietà di Roma che giustifica l’impegno che mettiamo noi, e tanti altri come noi, nel combattere il degrado e cercare di rendere la città il luogo migliore in cui vivere.

 

Ogni anno ci auguriamo che sia quello buono per il riscatto di Roma e ogni volta lo passiamo a denunciare le stesse cose, a parlare degli stessi problemi che qui, solo qui, sembrano irrisolvibili. Ma una città come questa merita che non si getti mai la spugna e per questo almeno noi non lo faremo mai.

 

Ancora una volta vediamo di cominciarlo con ottimismo questo nuovo anno e lo facciamo cogliendo la bella notizia uscita proprio ieri:

Roma, Campidoglio: “Dal primo gennaio via bancarelle urtisti dal centro storico”

 

Via quindi le bancarelle da Fontana di Trevi, da piazza di Spagna, dal Pantheon.

Questo vuol dire che da oggi questa immagine sarà solo un brutto ricordo.

 

 

Staremo a vedere, sapendo quanto certe categorie sappiano vendere cara la pelle. Ma per il momento godiamoci la bella notizia, sottacendo anche il fatto che ci sono voluti oltre quattro anni per proseguire il lavoro di ripulitura che aveva iniziato l’amministrazione Marino.

Questo ulteriore passo avanti nel ripristino di un minimo di decoro nel centro storico di Roma dimostra che un’altra città è possibile , non è un’utopia bensì una cosa a portata di mano.

 

Allora ancora auguri a tutti e ci raccomandiamo: belli carichi per riprendere da domani a dare addosso ai problemi e degrado romano.

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Ma perché ci sono tantissimi cassonetti rovesciati? Possibile che siano sempre errori di chi li manovra? Qui viale Libia. . #decoro #decorourbano #rifiuti #ama #Roma

test Twitter Media - Ma perché ci sono tantissimi cassonetti rovesciati? Possibile che siano sempre errori di chi li manovra? Qui viale Libia.
.
#decoro #decorourbano #rifiuti #ama #Roma https://t.co/SkOqHeGT8Q
Video diario