Il portale di Roma Capitale forse non è più in beta

A febbraio avevamo “festeggiato” un anno del portale di Roma Capitale in versione beta, cercando di spiegare come la cosa fosse l’ennesima dimostrazione del dilettantismo dell’attuale amministrazione.

 

Da qualche giorno ci siamo accorti che la scritta “BETA” sulle pagine del portale è sparita, facendo pensare che finalmente, dopo oltre un anno di “test in produzione”, la versione definitiva del codice sia stata messa in linea.

 

 

Usiamo una formula ipotetica perché se le pagine principali del portale non sembrano più in beta, ve ne continuano ad essere diverse qua e là che invece la scritta “BETA” in alto a sinistra continuano ad averla. Ecco un esempio:

 

 

Escludendo che ci possano essere volutamente parti del portale ancora in beta e parti in versione definitiva (crediamo sarebbe davvero troppo in termini di improvvisazione anche per i dilettanti che gestiscono il sito web del Comune di Roma), assumiamo che sia sfuggita da più di una parte la rimozione della scritta.

Niente di tragico, per carità, solo la conferma dell’incapacità di come la tecnologia venga trattata in Campidoglio.

In una tale babele informatica non stupisce neanche la presenza qui e lì di pagine web che sono rimaste col vecchio formato:

 

 

 

Conferma finale dell’informatica alle vongole che “quelli della rete” sono riusciti ad introdurre a Roma. Non che prima si fosse all’avanguardia, ma almeno una parvenza di omogeneità veniva garantita. Oggi invece si naviga tra le pagine con la netta sensazione che le informazioni mostrate sono più o meno affidabili.

 

Ovviamente in tutto ciò dall’assessore (ir)responsabile, Flavia Marzano, non si è avuta alcuna comunicazione, né della presunta fine della fase “BETA”, né dei piani per il definitivo superamento del vecchio formato delle pagine.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La movida provoca due problemi: caos e sporcizia in strada. Ecco come risolvere il secondo. La presidente del I Municipio @lorenzabo vuole vietare l’alcol da asporto. Ma c’è un metodo più efficiente: il DRS per il #riciclo di plastica e vetro

Riaperto da questa mattina il Roseto Comunale. Accesso gratuito fino al 16 giugno tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30. Oltre a 1.200 tipologie di rose, un angolo è dedicato al concorso internazionale sulle nuove varietà #fotodelgiorno

Monopattini: lo sharing “alla romana” non sembra funzionare
Le tre società vincitrici del bando lamentano l’eccessiva onerosità delle corse gratuite per gli abbonati Metrebus. Ma perché a Roma non si fa come a Parigi o Milano?

Trenini in Metro: torna la mostra di modellismo ferroviario. Sabato 20, presso la fermata Malatesta della Linea C, immancabile esposizione di cimeli del trasporto e di modelli Dioarami. Dalle 9.30 alle 19.00 #modellismo #trenini #fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria