Il Cinema America sulla stampa internazionale

È dagli inizi della nostra piccola avventura che seguiamo i ragazzi del cinema America. Al tempo se ne andavano in giro a proiettare film su schermi improvvisati in città; lo fecero ad esempio sui muraglioni di Castel S. Angelo oppure organizzando addirittura una prima nazionale (abusiva) al Giardino degli Aranci.

Abbiamo dato conto delle loro tante iniziative, come l’organizzazione del Festival del cinema di Trastevere, con l’arena estiva di piazza S. Cosimato già alla terza edizione, o il progetto di rilancio del cinema Troisi, dopo che i ragazzi si sono aggiudicati la gestione della vecchia sala dismessa da anni, di proprietà del Comune di Roma.

Così come abbiamo dato conto del sistematico disinteresse che le diverse amministrazioni hanno dimostrato di fronte ad una realtà che ha dimostrato in molti modi di saper coinvolgere le persone in iniziative culturali originali, di successo ed a basso costo.

Sbagliò il Sindaco Marino, che in un primo momento sembrò cogliere l’opportunità che i ragazzi potevano rappresentare, salvo poi addirittura provare a sbeffeggiarli tradendo tutte le promesse fatte.

E sbaglia l’attuale amministrazione a non sfruttare le potenzialità che questi ragazzi possono esprimere, per di più in un momento in cui, vuoi per le risorse scarse vuoi per l’incapacità/inesperienza della nuova amministrazione, l’offerta culturale cittadina è ai minimi storici. Non solo, ma il governo M5S ha addirittura provato a boicottare l’arena estiva di Trastevere e solo una presa di responsabilità da parte del Municipio I ha permesso che essa si potesse svolgere regolarmente, peraltro con un successo e numeri straordinari.

 

Avendo quindi noi ben chiaro quale sia il valore di questi ragazzi, non ci stupisce di leggere le loro gesta, oltre che ogni tanto sulla stampa locale, anche sulla stampa internazionale.

Ad inizi agosto ne ha scritto El País

 

Pais

 

… mentre è di questi giorni l’articolo del New York Times.

 

NYT

 

Non sarà mai troppo tardi per l’amministrazione cogliere l’opportunità che questa realtà potrebbe offrire, magari per ridare un po’ di linfa alle periferie che solo a parole sembrano essere nei pensieri dell’attuale governo cittadino.

Purtroppo temiamo che anche in questo caso, come in troppi altri, i cinque stelle scontino un’antropologica incapacità di confrontarsi con realtà esterne al loro movimento. Questa cosa l’avevamo già rilevata per tempo e disgraziatamente siamo stati facili profeti.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Chiaramente non si tratta di pochissimi episodi isolati ma di un fenomeno che in qualche modo va affrontato. Se @gualtierieurope volesse porlo all'attenzione del Comitato Provinciale di Sicurezza ... twitter.com/Pino00895828/s…

Considerato il ruolo ricoperto e la sconsideratezza del gesto, in una città normale le dimissioni sarebbero molto appropriate. Ma nella Roma del 2022, per di più reduce da 5 anni di M5S alle vongole, anche in questo caso non accadrà nulla. twitter.com/gianluigidella…

Ex Circolo degli artisti: l’edificio comunale chiuso dal 2015, in totale abbandono. Per 18 anni non fu pagato l'affitto al #Campidoglio e nessuno fece controlli. La storia di possibili #corruzioni e strani legami con la politica 👇📰 diarioromano.it/ex-circolo-deg…

Dopo i furti di ruote, i finestrini spaccati: Roma torna agli anni ’70. Sul marciapiede i segni dei finestrini spaccati, come accadeva negli anni ’70 per rubare le autoradio. Siamo in lungotevere dei Pierleoni, che più centro non si può, ma anche qui è terra di nessuno. #Roma

test Twitter Media - Dopo i furti di ruote, i finestrini spaccati: Roma torna agli anni ’70.
Sul marciapiede i segni dei finestrini spaccati, come accadeva negli anni ’70 per rubare le autoradio. Siamo in lungotevere dei Pierleoni, che più centro non si può, ma anche qui è terra di nessuno.
#Roma https://t.co/bWAzrBRnwB

"Con l'auto di SERVIZIO butta sacconi neri FUORI dai cassonetti"😱😤🤬 (ex?) coordinatore della piattaforma #roma5stelle 5⭐️ per la #Raggi.. #honestà! Retweeted by diarioromano

Dopo sette anni il restringimento di via Nairobi è sempre lì. L'intervento previsto per lo scorso aprile è stato annullato per sopravvenute complicazioni alla galleria dei sottoservizi e a settembre andrà trovata una nuova soluzione... 👇📰 diarioromano.it/dopo-sette-ann…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close