I bancarellari di via Albalonga e le manovre spericolate


Questo breve video girato dal gruppo Cittadini Re di Roma non ha bisogno di particolari commenti. In via Albalonga, dopo le polemiche per la sosta selvaggia provocata dai clienti del bar Pompi, il Municipio decise di installare una serie di dissuasori della sosta. Il traffico scorre molto meglio e – tranne qualche eccezione provocata da qualche furbastro – la vita degli abitanti della zona è migliorata.

Ma c’è qualcuno che a rispettare le regole e un corretto arredo urbano non ci sta proprio. Il solito furgone della solita bancarella che deve per forza salire sul marciapiede, dato che non riesce a parcheggiare in doppia fila, proprio grazie all’arredo urbano.

Dopo aver rallentato il traffico ed essere spinto a colpi di clacson a spostarsi, sapete come risolve? Salendo sul marciapiede, dove c’è un percorso per non vedenti che verrà ovviamente distrutto dal peso del furgone. La cosa non accade di raro, ma molto spesso. Una bella multa non se la merita?

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La situazione della Roma Nord a Maggio 2024.
Continuano i disagi per i pendolari della ferrovia ex concessa sia come ritardi che cancellazioni. Proseguono i lavori presso la stazione di Acqua Acetosa ma resta sempre carente l’informativa agli utenti.

A seguito di notizie di stampa sull’iniziativa del “treno dell’inclusività” ci sono pervenute numerose richieste per conoscere costi e dettagli.

Comunichiamo di aver inviato proprio stamattina ad ATAC S.p.A. un Accesso Civico Generalizzato per ottenere tali informazioni.

Il nostro impegno continua ma le pubblicazioni non saranno più regolari.
Dopo quasi 10 anni rallentiamo il ritmo, pur restando una voce attenta e aperta al contributo di cittadini e comitati. Un momento di riflessione a metà mandato di @gualtierieurope.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

C’è chi si ATACca e chi no

I report ATAC sul servizio bus, tram e metro del 1° trimestre ’24 mostrano risultati eccellenti, in netto contrasto con l’esperienza reale degli utenti. Qual è il trucco?

Leggi l'articolo »

Stiamo perdendo anche Garbatella?

“Sarebbe urgente mettere un argine a tutto questo se non vogliamo stravolgere molte nostre città, che si stanno trasformando in mega luna park, e ristoranti a cielo aperto.” Il contributo di una lettrice.

Leggi l'articolo »