Un paio di settimane fa avevamo dato conto dell’orribile gruppo elettrogeno installato sul plateatico della scalinata di Trinità dei Monti per alimentare l’albero di Natale (o presunto tale) donato da Bulgari.

 

albero3

 

Sarà stata la nostra denuncia, o un sussulto di dignità dei donatori dell’albero o anche solo che il brutto gruppo elettrogeno doveva essere una soluzione temporanea, ma a distanza di qualche giorno siamo tornati sul luogo ed abbiamo trovato l’albero collegato alla presa elettrica di un vicino palazzo.

A costo però di fare la figura dei pierini, non possiamo non esprimere due ulteriori critiche.

Anzitutto vediamo come ora è collegato l’albero.

 

cavo7
Parte una piattina di colore rosso (molto visibile probabilmente per evitare inciampi)

 

 

cavo6
… che prosegue ed attraversa la scalinata …

 

 

cavo5
… per scavalcare la balaustra (in modo poco rifinito) …

 

 

cavo4
… e scendere (svolazzando) verso la piazza …

 

 

cavo3
… proseguendo il suo cammino alla sans façon …

 

 

cavo2
… per atterrare sul marciapiede sempre con piattina colorata (qui meno giustificata) …

 

 

cavo1
… e finire ad uno scatolotto attaccato alla benemmeglio ad una piccola grata.

 

 

Ci voleva tanto a fare un collegamento un po’ più decoroso? Siamo troppo maligni a pensare che un lavoro del genere sembra fatto dagli stessi che curano gli allestimenti delle bancarelle?

Per noi questo suona ad ulteriore conferma che, si tratti di Bulgari o di un qualsiasi caldarostaro, a Roma gli allestimenti si fanno ormai così: straccioni.

 

Per finire, nel caso il gruppo elettrogeno fosse stato messo lì temporaneamente, perché non si faceva a tempo a preparare il collegamento con la rete elettrica per l’inaugurazione, ci chiediamo perché anche a Roma dobbiamo uniformarci al malcostume di anticipare sempre di più l’inizio dei festeggiamenti?

Tradizionalmente a Roma i festeggiamenti per il Natale iniziavano l’8 dicembre. Perché allora farlo il 26 novembre con tanto di benedizione delle istituzioni? Dovremo arrivare anche noi a manifestare in pubblico per fermare questo malcostume?

 

stop

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

#RomaMobilità per l'ENNESIMA volta dà informazioni SBAGLIATE‼️ Ass @eugenio_patane forse è il caso di rivedere l'infomobilità, come Le ho suggerito (era chiusa "solo" da Ottaviano a Termini)🙊🙊🙊 Retweeted by diarioromano

Il “paradiso” a #Roma. Immagine da piazza del Paradiso, pieno centro storico. (G.I.) #fotodelgiorno

test Twitter Media - Il “paradiso” a #Roma.
Immagine da piazza del Paradiso, pieno centro storico. (G.I.)
#fotodelgiorno https://t.co/tPfS7zFygk

"Local police authorities advised to limit #RomaGiocaSostenibile initiative to tennis and rugby events out of public order concerns ..." Davvero @gualtierieurope vuole affrontare il #Giubileo con questa @PLRomaCapitale? Lo cambiamo 'sto comandante??? twitter.com/francis_rojo_/…

Ho scritto nel DOSSIER consegnato 3mesi fa a Lei Ass @eugenio_patane e al Presidente #ATAC cosa fare, in previsione di quello che sarebbe successo e che stava già accadendo. Interventi IMMEDIATI e a COSTO ZERO. ZERO interesse e ZERO risposte. Grazie Retweeted by diarioromano

#Riforma cartelloni pubblicitari: Roma (anzi la politica romana) non la vuole e non si farà. Un'audizione in commissione commercio mette forse la parola fine al processo iniziato 15 anni fa. 👇📰 diarioromano.it/riforma-cartel…

Un'altra morte delle 150 ogni 12 mesi di cui lei, sindaco @gualtierieurope, è responsabile per non aver dato seguito alle richieste delle associazioni per la sicurezza stradale. Basta annunci di iniziative spot e prenda alla lettera le richieste di @VIVINSTRADA! twitter.com/Antincivili/st…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

L’efficacia di AMA

  In un angolo di Monti l’immagine della situazione rifiuti a Roma: l’evanescente comunicazione di AMA fianco a fianco con l’inefficacia della sua raccolta rifiuti

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close