Plexi
Sullo sfondo, l’assessorato ai Lavori Pubblici in via Petroselli

 

Agli inizi di aprile avevamo provato a segnalare la bruttura dei pannelli in policarbonato attaccati alle recinzioni di tante aree archeologiche. Pur premettendo che ovviamente Roma ha problemi infinitamente più gravi ed urgenti, avevamo però fatto presente come anche le tante piccole brutture, normalmente ignorate, contribuiscano al generale degrado della città.

Al tempo abbiamo segnalato il nostro post all’assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Pucci, ma senza ricevere risposta.

Vogliamo oggi fare un altro tentativo, riproponendo un’immagine di queste recinzioni con sullo sfondo il palazzo dove ha sede l’assessorato ai Lavori Pubblici. La speranza è che si riesca a fare qualcosa approfittando del prossimo Giubileo, benché pare che il governo centrale non si sia deciso a stanziare neanche un euro finora.

Magari qualcuno dello staff dell’assessore Pucci potrebbe farsi venire qualche idea creativa, simile a quella di rifare le strisce pedonali con gli sponsor privati.

Noi il nostro piccolo sollecito abbiamo pensato di farlo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La situazione della Roma Nord a Maggio 2024.
Continuano i disagi per i pendolari della ferrovia ex concessa sia come ritardi che cancellazioni. Proseguono i lavori presso la stazione di Acqua Acetosa ma resta sempre carente l’informativa agli utenti.

A seguito di notizie di stampa sull’iniziativa del “treno dell’inclusività” ci sono pervenute numerose richieste per conoscere costi e dettagli.

Comunichiamo di aver inviato proprio stamattina ad ATAC S.p.A. un Accesso Civico Generalizzato per ottenere tali informazioni.

Il nostro impegno continua ma le pubblicazioni non saranno più regolari.
Dopo quasi 10 anni rallentiamo il ritmo, pur restando una voce attenta e aperta al contributo di cittadini e comitati. Un momento di riflessione a metà mandato di @gualtierieurope.

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

C’è chi si ATACca e chi no

I report ATAC sul servizio bus, tram e metro del 1° trimestre ’24 mostrano risultati eccellenti, in netto contrasto con l’esperienza reale degli utenti. Qual è il trucco?

Leggi l'articolo »