Raccontammo la prima volta la storia dell’ex-ospedale San Giacomo circa tre anni fa, per la nostra rubrica “Città in rovina”.

Ci siamo tornati poco più di un mese fa, in occasione di una schermaglia elettorale iniziata da Roberta Lombardi, candidata alla Regione Lazio per il M5S.

 

Ne scriviamo ancora oggi dopo aver ricevuto da un’amica un video che documenta il corposo crollo di uno dei cornicioni del palazzo su via del Corso, con conseguente delimitazione di una parte della strada.

 

[youtube url=”https://youtu.be/aFRUxOEklGE”]

 

Eravamo stati facili profeti tre anni fa nel prevedere che in assenza di manutenzione lo stabile avrebbe cominciato a crollare, manutenzione che sarà in ogni caso molto costosa e difficile da giustificare se non viene individuata una destinazione finale alla struttura.

 

La speranza è che la nuova amministrazione regionale che uscirà dalle urne odierne prenda subito in mano la questione ed avvii una riflessione pubblica sul cosa fare del complesso del S. Giacomo. Sarà in ogni caso nostra cura farci promotori della cosa.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Continua ad essere troppo frequente vedere autoveicoli in sosta sulle #ciclabili. Possibile sia così difficile reprimere infrazioni così odiose? (foto @bikediablo via Twitter) . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Continua ad essere troppo frequente vedere autoveicoli in sosta sulle #ciclabili. Possibile sia così difficile reprimere infrazioni così odiose? (foto @bikediablo via Twitter)
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/2rcCjPcC8B

E niente, anche oggi la normativa definitiva sulle OSP verrà forse approvata domani, anzi al meglio lunedì. Ma per il presidente @AndreaCoiaM5S la responsabilità è sempre di qualcun altro. facebook.com/AndreaCoiaM5SR…

PD giù la maschera. Contro la delibera per aiutare le attività produttiveVirginia Raggi

Pubblicato da Andrea Coia su Venerdì 3 luglio 2020

Ma veramente @Lavoratori_Ama? twitter.com/mbx1900/status…

Campo de’ Fiori ora, verso l’assalto dei tavolini alla statua di Giordano Bruno. Peraltro più tavolini significa meno spazio per chi sta sulla piazza con conseguente ulteriore assembramento. Pronti per la chiusura della piazza?

test Twitter Media - Campo de’ Fiori ora, verso l’assalto dei tavolini alla statua di Giordano Bruno. 
Peraltro più tavolini significa meno spazio per chi sta sulla piazza con conseguente ulteriore assembramento. Pronti per la chiusura della piazza? https://t.co/a317MkUwfR

Ecco a cosa costringe gli esercenti la grande normativa pensata da @AndreaCoiaM5S & Co., peraltro ancora in itinere. Mesi e mesi di tempo per gestire così il suolo pubblico di Roma.

test Twitter Media - Ecco a cosa costringe gli esercenti la grande normativa pensata da @AndreaCoiaM5S & Co., peraltro ancora in itinere.
Mesi e mesi di tempo per gestire così il suolo pubblico di Roma. https://t.co/Q9LXejG5rN
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close