Città in rovina – L’auditorium di via Albergotti

FIL_7395

auditorium-pineta-sacchetti

 

Ed ecco a voi una delle incompiute per eccellenza. Un’opera pubblica iniziata 13 anni fa e mai aperta al pubblico. Costato un milione e 600 mila euro l’Auditorium che si trova al confine del Parco del Pineto, sul lato della Pineta Sacchetti in direzione via Albergotti, è uno dei simboli della pessima gestione della cosa pubblica. E’ solo più piccolo, ma potrebbe essere annoverato assieme alla vela di Calatrava o a tante altre opere abbandonate prima ancora della loro inaugurazione.

Nel 2003 l’allora presidente del Municipio, Fratta, fece fuoco e fiamme per ottenere i finanziamenti speciali messi a disposizione dalla Provincia per la costruzione di nuove iniziative culturali. Ma quei fondi non furono sufficienti e il cantiere dell’Auditorium si fermò. Alcuni anni dopo, il Campidoglio intervenne con altri 800 mila euro (la somma spesa finora ammonta appunto a 1milione e 600 mila) che permisero di portare a termine la struttura.

Nonostante questo l’Auditorium non fu mai inaugurato e non ha mai ospitato gli eventi culturali e musicali per i quali era stato concepito. Tranne una volta, nel novembre scorso, quando gli studenti del liceo “Seneca” hanno voluto organizzare un concerto sul piazzale antistante proprio per denunciare lo stato di abbandono della struttura.

Quello stesso piazzale che purtroppo fu teatro di una violenza sessuale ai danni di una donna. Quello stesso piazzale che è usato da uno sbandato della zona (il cosidetto biobarbone) per spargere avanzi di cibo che finiscono con il marcire e provocare odori nauseabondi.

auditoriumsporco

 

Ovviamente non sono mancati negli anni i taggaroli che hanno lasciato sulla cupola in rame e sulle pareti bianche le loro stupide firme. Il Municipio ha dovuto più volte cancellarle, spendendo altri soldi. E se non fosse per i cittadini della zona, riuniti nel gruppo dei Volontari Decoro XIII° e Rete del Pineto, l’intera area sarebbe sprofondata in un degrado ancora più grave di quanto non sia oggi.

auditorium via albergotti

 

Tutti i presidenti di Municipio che si sono succeduti dal 2003 si sono impegnati ad aprire la struttura, ma finora nessuno ha mantenuto la parola. Lo scorso 10 marzo, i consiglieri di maggioranza hanno approvato una mozione per un bando da indire in poco tempo con lo scopo di assegnare la gestione ad una cooperativa o a privati. Ma le elezioni si avvicinano e il tempo per la gara è scarso. C’è da scommettere che anche in questa legislatura, l’Auditorium di via Albergotti resterà chiuso e in abbandono.

 


Per le precedenti puntate di Città in rovina, clicca qui

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Corso Trieste: i pini sottoposti a test di tenuta.
Domenica i tecnici dell’Ufficio Giardini hanno provato la resistenza degli alberi davanti al Giulio Cesare. Ulteriori prove su tutta la strada nel mese di marzo.
#fotodelgiorno

Ancora schiaffi in faccia ai vigili romani!
Nuovo giro di affissioni dei cartelli abusivi gialli del solito traslocatore, come a dimostrare che il territorio lo controlla lui e non la Polizia Locale. Tutto a posto comandante De Sclavis?
@gualtierieurope

Finisce l’inverno e tornano le erbacce che nessuno estirpa.
In primavera occorre diserbo e manutenzione. Nella foto le aiuole di piazza Palombara Sabina dove non si fa alcun intervento.
#fotodelgiorno

#CheAriaFa a #Roma e nel #Lazio? Ieri 27/02/2024 nessuna centralina ha superato i limiti di legge per #pm10: https://www.arpalazio.net/main/aria/sci/qa/misure/PM10.php
@SNPAmbiente @ISPRA_Press @ConsiglioLazio #ARPALazio #Ambiente

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria