Bancarelle di viale Giulio Cesare: l’emblema del commercio da riformare

Bancarelle viale giulio cesare 7

 

Quando scriviamo che le bancarelle a Roma sono uno dei mali peggiori della città e quando precisiamo che il problema vero sono quelle regolari, molti pensano che siamo fissati. Che le questioni da affrontare siano altre. Che vendere un po’ di roba su un marciapiede non faccia male a nessuno.

Mille studi e ricerche invece hanno dimostrato che il gigantismo del commercio ambulante nella capitale sia la prima causa della chiusura dei negozi tradizionali, della perdita di tanti posti di lavoro. Che la merce, spesso contraffatta e di scadente qualità, sia prodotta da minori sfruttati e che gli scarti della produzione siano gettati in discariche abusive che inquinano le nostre campagne.

E potremmo proseguire indicando una serie di problemi seri provocati da un fenomeno che non ha pari in altre città del mondo occidentale. Ma oggi ci vogliamo soffermare sul decoro che non è affatto una questione minore. Questi mercatini riescono a rendere brutte e degradate tutte le strade dove si insediano. Uno dei casi più drammatici si registra in viale Giulio Cesare, al quale si riferiscono le foto di oggi.

Pochi altri commenti perché le immagini parlano da sole.

Bancarelle viale giulio cesare 3

Bancarelle viale giulio cesare 4

Bancarelle viale giulio cesare 2

Bancarelle viale giulio cesare 5

Bancarelle viale giulio cesare 6

20150611_155940

Una situazione uguale a Via Cola di Rienzo e tante altre strade dello shopping dal centro alla periferia.

La questione va affrontata subito. Nel 2017, grazie alla direttiva europea Bolkestein, tutte le licenze andranno a scadenza e dovranno essere riassegnate dopo un bando di gara e in luoghi stabiliti dal Comune che non siano più i marciapiedi. Ma fino ad allora si dia dimostrazione che il territorio è sotto controllo: i vigili devono multare banchi fuori misura, che appendono merce all’ombrellone, che lasciano rifiuti, che parcheggiano il furgone in doppia fila e così via.

Insomma la legalità nel commercio ambulante (regolare) è l’unico presupposto per riportare un minimo di decoro nelle nostre strade. Lo si deve fare entro il Giubileo senza sconti a nessuno.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

#assembleacapitolina ha votato su modifica @ACoS_Roma: mandato due anni con rinnovo automatico cariche, per studiare questione compenso da norma nazionale @thegoodlobbyit, @openpolis, @Cittadinanzatti,@DD_Forum,@PortavoceFtsl, @MercurioPsi, @diarioromano Retweeted by diarioromano

Magazzino in strada in zona centrale? A Roma nessun problema. A via Torino c’è l’ennesimo magazzino in strada, probabilmente di qualche attività ambulante sulla strada. C’è da scommettere che nessuna forza dell’ordine si sia accorta della cosa #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Magazzino in strada in zona centrale? A Roma nessun problema.

A via Torino c’è l’ennesimo magazzino in strada, probabilmente di qualche attività ambulante sulla strada. C’è da scommettere che nessuna forza dell’ordine si sia accorta della cosa
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/rd5w1kHE9A

Dopo quasi un anno di mandato e praticamente nessun passo avanti (i blackpoint sono pochi e a venire) ormai @gualtierieurope è pienamente responsabile della strage stradale a Roma. E se non l'avesse chiaro, il primo indispensabile passo è rivoluzionare @PLRomaCapitale twitter.com/trecarte/statu…

Basta ai #monopattini sui marciapiedi. Lime si affida alla tecnologia per limitare gli abusi. Abbiamo provato in anteprima i mezzi dotati di telecamera: il sistema rallenta il monopattino e una voce invita a tornare sulla strada... 👇📰 diarioromano.it/basta-ai-monop…

Ma allora i parapedonali si possono mettere anche a Roma. Intorno a Palazzo Margherita, sede dell’ambasciata degli Stati Uniti, vi sono i pochi marciapiedi con parapedonali di Roma. Perché solo esigenze di sicurezza li rendono possibili? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Ma allora i parapedonali si possono mettere anche a Roma.

Intorno a Palazzo Margherita, sede dell’ambasciata degli Stati Uniti, vi sono i pochi marciapiedi con parapedonali di Roma. Perché solo esigenze di sicurezza li rendono possibili?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/NyBwmqnIF8
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close