Una decina di giorni fa ci eravamo illusi che le cose stessero cambiando a piazza S. Maria Maggiore, dove ha sede una delle quattro basiliche simbolo del Giubileo.

Su un marciapiede della piazza insistono da anni due bancarelle che oltre che allargarsi a piacimento, ben oltre lo spazio consentito, oltre ad appendere sistematicamente la merce agli ombrelloni, cosa vietata, usano parcheggiare i loro furgoni a fianco del marciapiede, utilizzandoli come magazzini.

SMM7
Il parcheggio fisso dei furgoni

Il fatto è che su quel marciapiede vige un divieto di fermata, per cui i furgoni non potrebbero neanche fermarsi per il carico/scarico ma siccome una manina furba il relativo cartello deve averlo fatto sparire, per le forze dell’ordine i due furgoni sono intoccabili.

SMM3
Qui ci doveva essere il divieto di fermata misteriosamente sparito

Come detto, qualche giorno fa ci eravamo illusi che la situazione fosse in via di risoluzione ma poi abbiamo realizzato che i segnali temporanei erano stati apposti per la visita del Papa. E in effetti quando viene il Papa sulla piazza viene ristabilito un po’ di decoro e di legalità …

SMMpapa
Il marciapiede restituito alla fruizione pedonale e la strada sgombra

… ma appena il Papa va via si dà di nuovo via libera allo schifo bancarellaro (e non pensiamo proprio di esagerare parlando di schifo), come da foto che seguono.

SMM2
Il marciapiede invaso dalle bancarelle

 

SMM1
La vista della basilica deturpata dai veicoli in sosta e dal ciarpame

 

SMM5
Ancora un’immagine di come si possa squalificare la basilica

 

SMM4
Il dettaglio delle strisce pedonali oscurate dal furgone in sosta, con pericoli continui per i pedoni che attraversano

 

È da agosto che segnaliamo questa assurda situazione di illegalità e pericolo ma senza che qualcuno abbia mosso un dito per cambiare le cose. Ne abbiamo scritto sulle nostre pagine, l’abbiamo segnalata al Municipio, ai vigili tramite IoSegnalo, ne abbiamo parlato con almeno due funzionari dei vigili offrendoci di installare noi il cartello rimosso, visto che apparentemente il Municipio non ha i fondi necessari (!?!).

Tutto inutile, nessuno che voglia farsi carico di questo schifo neanche ora che è sotto i riflettori del Giubileo.

Dopo averne parlato ancora una volta con questo post, provvederemo ad inviare un esposto formale ai vigili indicando un tempo congruo per intervenire. Hai visto mai che questa volta riuscissimo ad arrivare all’omissione di atti d’ufficio?

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Corso Trieste: i pini sottoposti a test di tenuta.
Domenica i tecnici dell’Ufficio Giardini hanno provato la resistenza degli alberi davanti al Giulio Cesare. Ulteriori prove su tutta la strada nel mese di marzo.
#fotodelgiorno

Ancora schiaffi in faccia ai vigili romani!
Nuovo giro di affissioni dei cartelli abusivi gialli del solito traslocatore, come a dimostrare che il territorio lo controlla lui e non la Polizia Locale. Tutto a posto comandante De Sclavis?
@gualtierieurope

Finisce l’inverno e tornano le erbacce che nessuno estirpa.
In primavera occorre diserbo e manutenzione. Nella foto le aiuole di piazza Palombara Sabina dove non si fa alcun intervento.
#fotodelgiorno

#CheAriaFa a #Roma e nel #Lazio? Ieri 27/02/2024 nessuna centralina ha superato i limiti di legge per #pm10: https://www.arpalazio.net/main/aria/sci/qa/misure/PM10.php
@SNPAmbiente @ISPRA_Press @ConsiglioLazio #ARPALazio #Ambiente

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria