Roma agricola – La cooperativa CO.BR.AG.OR.

Altra realtà agricola a Roma. Tutto biologico da CO.BR.AG.OR.: prodotti dell'orto, olio e frutti (anche avocado!?!). Ma anche conserve, piccoli animali e un'agriturismo dove mangiare e alloggiare.

I nostri sensi si affinano, cerchiamo spazio, aria più leggera, profumi, colori, sapori più veri. Il verde è magnetico, la rigenerazione un mantra. 

 

Proseguendo la panoramica, parliamo della CO.BR.AG.OR, in via Giuseppe Barellai 60, all’interno del Parco agricolo di Casal del Marmo, parte della Riserva Naturale dell’Insugherata.

L’azienda nasce dalla volontà di un gruppo di persone di creare occupazione in agricoltura ed anche riqualificare con attività sociale collettiva un’area che da anni era stata abbandonata e adibita a discarica abusiva. Dal 1977 è organizzata in una cooperativa che custodisce e coltiva 40 ettari di terra pubblica.

 

 

Sin dall’inizio la cooperativa ha coltivato in biologico, facendo scelte colturali in base a necessità locali ma anche a tradizioni storiche: 20 ettari sono destinati a cereali a rotazione, 16 ettari di frutteti ed oliveto, 4 ettari di orto con varietà stagionali. Nei lavori agricoli si sperimentano diverse tecniche di lavorazione, di accostamento, ed introduzione di specie che si possono adattare al clima locale.

Una particolarità della cooperativa sono gli alberi di avocado che da 4 anni crescono in campo e danno frutti!

 

 

L’oliveto invece, assieme ad un piccolo frantoio, permettono la produzione in loco di olio biologico, di cui la cooperativa è molto orgogliosa!

 

 

Passeggiando tra i campi troviamo anche una piccola stalla con animali tra cui oche, galline, qualche maiale ed un asino, compagnia apprezzata specialmente dai più piccini.

Infatti, oltre la produzione agricola, Cobragor organizza attività didattiche e laboratori per le scuole elementari e medie ed ospita studenti universitari di agraria che ogni anno scelgono di svolgere in campo il loro tirocinio.

 

Oltre alla vendita diretta dei loro prodotti, ma anche a domicilio, la cooperativa li serve presso il ristorante dell’agriturismo che cucina ogni fine settimana deliziosi pranzi all’aperto, quando possibile, o nei locali interni.

 

 

Per una visita:

  • Al punto vendita della cooperativa si trovano tutti i prodotti freschi, oltre a conserve, creme e marmellate, aperto ogni giorno!
  • Ogni terza domenica del mese la cooperativa ospita il mercato contadino Terrafondai (al momento sospeso).
  • Il ristorante è aperto sabato e domenica su prenotazione e come parte dell’agriturismo ci sono anche camere per alloggiare!

 

Per info e aggiornamenti:

http://www.cobragor.org

https://www.facebook.com/Agriturismo-Cobragor-Roma-472139606204899

 

 


Le altre tappe di Roma agricola

La Cooperativa Agricola Coraggio

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Al Celio marciapiedi in asfalto e pure disastrati. In un rione storico come il Celio non solo ancora vi sono marciapiedi in asfalto, ma molti risultano disastrati, vere e proprie barriere invalicabili per i disabili motori #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Al Celio marciapiedi in asfalto e pure disastrati.

In un rione storico come il Celio non solo ancora vi sono marciapiedi in asfalto, ma molti risultano disastrati, vere e proprie barriere invalicabili per i disabili motori
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/U4uu20fkiI

Noi facciamo richiesta formale al Dip. Ambiente, ma non sarebbe meglio che l’assessore @Sabrinalfonsi spiegasse subito cosa sta succedendo con le fototrappole? Tanto più se non c’è nulla da nascondere. twitter.com/diarioromano/s…

@rcalcina @comuneroma @ComunediTrieste Lo potevi fare con un comandante vigili serio e onesto e osteggiato come quello scelto da Marino quando iosegnalo funzionava poi adesso neppure più sistema funziona. Tralasciando quando ti contatta vano minacciando anche parenti vigili perché lavoravano troppo... Retweeted by diarioromano

Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche. Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche.

Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/OidSLFYrT1

Semplicemente sconfortante, segno che in fondo nulla è ancora cambiato. @gualtierieurope twitter.com/battaglia_pers…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close