Le bancarelle più brutte stanno per muoversi?

Passato quasi un altro mese dal nostro ultimo pezzo sulle inamovibili bancarelle in centro storico, torniamo sul tema per riportare alcune indiscrezioni che ci sono state riferite.

 

Anzitutto sottolineiamo ancora una volta le inutili dichiarazioni dell’assessore al commercio Cafarotti, che a fine agosto dichiarava a La Repubblica:

La delibera è pronta, verrà votata domani in giunta. A quel punto non ci saranno più scuse: gran parte dei camion bar e delle bancarelle che oggi si piazzano davanti ai monumenti più suggestivi del centro storico dovranno farsi da parte.

 

Peccato ancora una volta per la credibilità dell’assessore, ma le bancarelle sono ancora tutte lì ed anzi il Municipio, per bocca dell’assessore al commercio Tatiana Campioni, ha chiaramente detto che non esistono posizioni alternative dove spostare i banchi per cui tutto risulta bloccato.

 

Dicevamo delle indiscrezioni di cui siamo stati informati, quelle per cui sembrerebbe che i due banchi di fronte a Fontana di Trevi siano al momento un problema insolubile, nel senso che non si sono trovate alternative alla posizione che occupano ora.

Sempre sulla base di questi rumors, per la bancarella che ogni giorno impalla il Pantheon una posizione alternativa si sarebbe trovata: sembrerebbe che essa verrà spostata alla destra del monumento, sempre nei pressi ma in una posizione defilata.

 

 

Tutti questi anni per un’operazione tanto banale quanto ragionevole danno la misura dell’assurda situazione romana. Ma che almeno si proceda senza ulteriori indugi!

Invece l’impressione è che se non si trova una soluzione per tutte le postazioni che il Tavolo del Decoro ha ritenuto non più tollerabili non si procederà con gli spostamenti.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Ancora cronache di degrado dall’Esquilino.
Nuova iniziativa dei residenti, sono scesi in strada chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine contro il mercatino abusivo di via Principe Amedeo. L’inutile intervento di una pattuglia della Polizia di Stato.

Come sta messa la (non più) nuova Fiera di Roma?
Uno dei tanti percorsi pedonali dell’area della Fiera di Roma interrotto da una vegetazione fuori controllo. L’ennesima declinazione di una città allo sbando.
#fotodelgiorno

Tra sparate del ministro Urso e inerzia del Comune prosegue indisturbato “tavolino selvaggio”.
Ancora una volta Governo e Comune sembrano giocare al gatto col topo, salvo operare entrambi per mantenere il caos su strade e piazze di Roma.

Sabato 18 maggio è la Notte dei Musei.
Apertura straordinaria al pubblico dalle ore 20.00 alle 2.00 dei Musei Civici e di molti spazi culturali. Per tutti i dettagli seguire il link al post.
#fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Ancora cronache di degrado dall’Esquilino

Nuova iniziativa dei residenti del rione che sono scesi in strada chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine contro il mercatino abusivo di via Principe Amedeo. L’inutile intervento di una pattuglia della Polizia di Stato

Leggi l'articolo »