Il 22 novembre scorso è stato finalmente pubblicato il bando di gara europeo per l’affidamento delle linee di trasporto pubblico periferico di Roma. Sono le 103 linee bus attualmente gestite dal consorzio RomaTPL, una società privata che in pochi conoscono perché utilizza autobus identici a quelli ATAC. L’attuale Amministrazione ha deciso (inspiegabilmente) di mantenere l’obbligo per il gestore subentrante di utilizzare autobus con logo e livrea ATAC.

L’appalto con RomaTPL scadeva a Maggio 2018, ma è stato prorogato fino al 31 ottobre 2019 (salvo ulteriori proroghe), a causa dell’incapacità dell’Amministrazione di produrre il bando di gara nei tempi previsti.

Il nuovo bando prevede che gli Aggiudicatari dovranno acquistare i 442 autobus usati dall’attuale gestore RomaTPL, ad un prezzo complessivo di Euro 60.996.000,00 (IVA esclusa), valore stimato in proiezione alla data del 31.03.2019.

Su questo punto ci sono alcune “stranezze”. La seconda è che nel prezziario degli autobus non c’è scritto il valore di acquisto “a nuovo”, ma solo il valore residuo dell’usato al 31/03/2019. Facendo dei calcoli a ritroso, possiamo determinare che alcuni autobus avevano teoricamente un prezzo di listino superiore ai 300mila€. Un po’ altino, ma dipende anche dall’allestimento. Sarà stato davvero così?

La terza stranezza è che l’obbligo di acquisto si riferisce agli autobus “nello stato d’uso in cui si trovano”, senza specificare se debbano essere anche efficienti e funzionanti. Curiosamente nell’elenco ci sono una decina di autobus mai rilevati in circolazione negli ultimi 12 mesi (sono rottami? hanno il GPS permanentemente guasto? l’Aggiudicatario sarà obbligato a comprarsi anche questi?), ma soprattutto appare un autobus andato distrutto il 26/06/2018, ben 5 mesi prima della pubblicazione del bando. Perché non l’elenco non è stato aggiornato?

Ma veniamo alla prima stranezza: tutti gli autobus sono stati comprati da RomaTPL tra il 2011 ed il 2016, mentre il loro valore è stato determinato e riportato nell’attuale contratto dal Comune di Roma ad inizio 2010, cioè PRIMA che quegli autobus fossero stati acquistati. Come faceva il Comune di Roma a sapere nel 2010, che la vettura 9xxx sarebbe stata acquistata da RomaTPL nel 2015 (5 anni dopo) a 300mila€? Ma poi, RomaTPL l’ha davvero pagata 300mila€?

In altre parole, il Comune ha stabilito a priori un preciso valore di vendita degli autobus usati già prima dell’inizio del contratto, e solo DOPO RomaTPL ha iniziato effettivamente a comprare quegli autobus (non si sa a quale prezzo, perché non è scritto). L’attuale Amministrazione, senza battere ciglio, ha mantenuto questi assunti nel nuovo bando.

Non è affatto un caso che le domande delle 4 Aziende al momento interessate alla gara (BusItalia, Cilia Italia – RATP, Unindustria, SATA) si siano concentrate specialmente su questo punto.
Un altro bando da rifare? Il termine di presentazione delle offerte è il 18 Marzo, tra circa 2 mesi.

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Semplicemente sconfortante, segno che in fondo nulla è ancora cambiato. @gualtierieurope twitter.com/battaglia_pers…

@gualtierieurope @Corriere A proposito di rifiuti, ha forse chiarito la questione delle fototrappole tutte disattivate? Retweeted by diarioromano

Mezzocammino, il quartiere dei #fumetti. Gli eroi dei sogni qui sono realtà. Ogni strada, parco e scuola porta il nome dei grandi artisti del passato e dei loro protagonisti... 👇📰 diarioromano.it/mezzocammino-i…

Auto abbandonata o magazzino in strada? In via Aurelio Cotta (Numidio Quadrato) c’è una vecchia Lancia Y10 che sembra abbandonata, ma all’interno si vedono pezzi di altre auto. Magazzino di qualcuno? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Auto abbandonata o magazzino in strada?
In via Aurelio Cotta (Numidio Quadrato) c’è una vecchia Lancia Y10 che sembra abbandonata, ma all’interno si vedono pezzi di altre auto. Magazzino di qualcuno?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/rGBiQnF6q2

A rischio l’autorevolezza dell’Agenzia Controllo Qualità dei Servizi di Roma Capitale? Oggi in #AssembleaCapitolina una delibera che propone di portare da 5 anni a uno la durata in carica del vertice, oltre ad una drastica riduzione dei compensi 👇📰 diarioromano.it/a-rischio-laut…

28 9 in #assembleacapitolina voto su modifica @ACoS_Roma agenzia controllo qualità servizi: chiediamo mandato Presidente resti di 5 anni, no 1 anno @thegoodlobbyit, @openpolis, @Cittadinanzatti,@DD_Forum,@PortavoceFtsl @MercurioPsi @diarioromano carteinregola.it/index.php/modi… Retweeted by diarioromano

“Vespa Orientalis”: il grande alveare segnalato sta ancora lì. È dal 10 settembre che un grosso alveare su uno degli alberi di piazza della Chiesa Nuova è stato segnalato a diversi uffici, inclusa l’AMA, ma è ancora lì. Un caso che sia nato dove vengono ammucchiati i rifiuti?

test Twitter Media - “Vespa Orientalis”: il grande alveare segnalato sta ancora lì.
È dal 10 settembre che un grosso alveare su uno degli alberi di piazza della Chiesa Nuova è stato segnalato a diversi uffici, inclusa l’AMA, ma è ancora lì. Un caso che sia nato dove vengono ammucchiati i rifiuti? https://t.co/mXZCiPuY3J
test Twitter Media - “Vespa Orientalis”: il grande alveare segnalato sta ancora lì.
È dal 10 settembre che un grosso alveare su uno degli alberi di piazza della Chiesa Nuova è stato segnalato a diversi uffici, inclusa l’AMA, ma è ancora lì. Un caso che sia nato dove vengono ammucchiati i rifiuti? https://t.co/mXZCiPuY3J

@sunsetleena Da ANNI evidenziamo il problema della linea 146, chiedendo un collegamento VELOCE (aggiuntivo, ma con meno fermate) sullo stesso percorso. Ass @eugenio_patane cosa manca per farlo? diarioromano.it/la-funivia-di-… @diarioromano Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close